Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Volley: la pallavolo osimana sugli scudi

Dopo lo scivolone casalingo nel turno precedente, la Seritel Osimo si è rifatta con gli interessi andando a vincere in casa dell'Intreccio Jesi. Bene anche le ragazze della Volley Osimo Ca.Os di prima Divisione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dopo lo scivolone casalingo nel turno precedente, la Seritel Osimo si è rifatta con gli interessi andando a vincere in casa dell'Intreccio Jesi, pretendente come i ragazzi di coach Lucioli al salto di categoria in serie C. La differenza però sta tutta nella classifica a 2 giornate dal termine: Tancini e compagni hanno un punto di vantaggio su Ostra Vetere ma già sabato alle 21.00 al Palabellini, in caso di vittoria contro Lucrezia e di contemporanea sconfitta della stessa Ostra Vetere a San Severino, la festa potrebbe avere inizio. Ottima l'affermazione in quel di Jesi con un 3-0 che non ammette repliche contro un avversario di valore e molto agguerrito.

Bene anche le ragazze della Volley Osimo Ca.Os di 1' Divisione, capaci di battere Collemarino al tiebreak agganciando in testa l'Alfa Engeneering Ancona caduta ad Agugliano.
Per le ragazze di coach Simona Battistini si tratta dell'approdo in vetta dopo una rincorsa durata tutto il girone di andata della Poule Promozione per salire in serie D.
Le Ca.Os girls sono anche in lotta per accedere alla final four provinciale del campionato under 18.
Dopo aver vinto all'andata per 3-0 a Chiaravalle, si replica mercoledì sera al Palabellini con inizio alle ore 20.45.
In caso di approdo alla final four in programma nel weekend, la partita di campionato fissata per sabato alle 18.00 e valida per il campionato di 1' Divisione, verrà rinviata per dar modo a Della Rossa e compagne di dare l'assalto al trofeo di categoria.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley: la pallavolo osimana sugli scudi

AnconaToday è in caricamento