Pallavolo, la NumanaBlu Conero Ancona incassa la prima sconfitta interna

Il presidente Castracani: «Complimenti a Bologna ma andiamo avanti»

Il presidente Castracani

ANCONA – La prima sconfitta interna, seconda consecutiva in serie B2, non ha tolto la serenità all’ambiente della NumanaBlu Conero Ancona che ha preso atto della superiorità del Volley Team Bologna Pianamiele.

“Quando l’avversario si dimostra superiore in tutti i fondamentali e complessivamente in una giornata migliore della tua non puoi che prenderne atto, fare i complimenti agli avversari e ripartire non con la delusione per la sconfitta ma con la voglia di riscattarsi prontamente”. Ecco come il Presidente Castracani, con la solita sportività, ha ammesso i meriti della squadra di Casadio passata al PalaSabbatini senza mortificare la prestazione delle sue ragazze. Sabato alle 18 a Porto San Giorgio in casa della Volley Angels c’è un altro incontro dal quoziente di difficoltà alto affrontando una squadra reduce da due vittorie consecutive, l’ultima a Forlì al tiebreak. “Siamo il gruppo più giovane della B2, viviamo di entusiasmi e quindi non dobbiamo preoccuparci troppo di chi troviamo dall’altra parte del campo ma, come ricorda sempre il nostro allenatore, dobbiamo badare a fare bene le cose nella nostra metà campo”. “La classifica corta – conclude il presidente della Conero Planet – conferma il grande equilibrio che c’è in questo girone. Ogni punto conterà per la lotta salvezza e quindi non dobbiamo lasciare nulla di intentato anche quando l’impegno è proibitivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento