Pallavolo, la Nova Volley completa il reparto centrali

Orazi dovrà sgomitare per avere un po’ di spazio considerando che Marco Massaccesi e Stoico sono due mostri sacri per la categoria

Michele Orazi con Marco Massaccesi

Giovane ma già con una buona esperienza in serie C, Michele Orazi chiude il reparto dei centrali della Sampress Nova Volley. Classe ’98, 196 cm, si tratta di un centrale con buone attitudini sia a muro che in attacco. Garantisce coach Giannini “Seguivo Michele da un paio d’anni e ho visto diverse partite. Mi piace la sua capacità di capire il momento della partita, cosa non comune per un giovane centrale soprattutto quando deve fare delle scelte a muro” - ha detto il coach. Grazie agli ottimi rapporti con la dirigenza della società di Appignano abbiamo avuto l’occasione di vederlo all’opera in alcune sedute di allenamento e chiedergli di restare con noi è stato naturale considerando quel che ha già fatto vedere”.

Orazi dovrà sgomitare per avere un po’ di spazio considerando che Marco Massaccesi e Stoico sono due mostri sacri per la categoria. “Per me si tratta di una grande occasione per misurarmi ad un livello più alto e dimostrare di poter giocare anche in questa categoria. Per un giovane, avere due esempi da imitare è solo uno sprone e sono certo che mi daranno tanti preziosi consigli. Sono felicissimo di essere a Loreto e non vedo l’ora di cominciare la stagione”. La stretta di mano col presidente Franco Massaccesi ha chiuso l’accordo. “Un giovane che ha voglia di crescere lo riconosci subito e Orazi, così come Angeli, Dignani e Torregiani, sono ragazzi a cui la passione e la voglia di arrivare non fanno difetto” – ha detto. Per un giocatore che arriva, due sono quelli che salutano. I fratelli Claudio (palleggiatore) e Alessandro Stella (schiacciatore) lasciano la Nova Volley con il ringraziamento della società per l’impegno e la serietà dimostrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento