Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Pallavolo maschile: la Seritel Osimo passa anche a Grotta e intravede il traguardo

Ai punti avrebbe vinto la squadra di Grottazzolina, ma dopo due ore di battaglia, a spuntarla è il team osimano, che si impone per 3-2 infilando la sesta vittoria su altrettante gare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Videx Grottazzolina - Seritel Osimo 2-3

Videx Grottazzolina: Rossi 1, Evandri 23, Iachini 14, Vecchi 14, D'Angelo 4, Ricci 13, Scaloni (L), Cipriani, Cappelletti, Di Mattia, . All: Cruciani

Ser.I.Tel Osimo: Pompei , Bontempi 19, Caprari 3, Pirani 5, Carnevalini 16, Simoncini 8, Pace (L), Principi 7, Tancini, Marchetti, Crostella, Mengoni 1. All Lucioli

Arbitro: Catervi
Parziali: 19-25, 25-13, 22-25, 25-18, 11-15

Ai punti avrebbe vinto la squadra di Grottazzolina, ma dopo due ore di battaglia, a spuntarla è il team osimano, che si impone per 3-2 infilando la sesta vittoria su altrettante gare, in questa seconda fase decisiva per la promozione diretta in serie C. Parte bene la Ser.I.tel. forte del fatto di aver già battuto la Videx ben due volte nell'ultimo mese, e il set si gioca soprattutto con gli attacchi dei due opposti, che realizzano un terzo dei punti del parziale nelle rispettive squadre, ma a spuntarla è Bontempi che porta i suoi sull'1-0.

Al cambio di campo i locali dimezzano gli errori, e con una frazione super annullano gli ospiti, che pagano dazio ad una ricezione troppo ballerina e alla scarsa vena dei propri schiacciatori. Nel terzo set Lucioli cambia: dentro Principi (appena recuperato dalla malattia) per migliorare i fondamentali di seconda linea e subito arrivano i primi segni di rinascita: l'Osimo conduce sempre di tre lunghezze fino al termine e si aggiudica il 2-1, che significa anche un importantissimo punto in classifica.

Il cambio di campo è ancora una volta però dannoso, i tamburi e il calore (al limite dell'educazione...) del pubblico locale da quel lato del palas frastorna i ragazzi della Ser.i.tel che pagano troppo nervosismo e non riescono a stare in scia ad una Videx impeccabile, che stavolta fa girare tutti gli attaccanti, con Vecchi sugli scudi che a 16 anni gioca già da veterano.

Si arriva così al 5° set, come 15 giorni fa, a testimonianza del grande livellamento tecnico delle due formazioni. Ancora una volta però è il fattore campo ad essere decisivo: davanti al pubblico locale il team di Lucioli va sotto per 8-5 e non riesce a liberarsi dalla pressione dei bravi ragazzi di Mr. Cruciani. Ma quando tutto sembrava perduto, arriva il cambio di campo e soprattutto arrivano i 3 centrali osimani, che trovano la lucidità per piazzare ben 5 muri, annullando lo svantaggio e con un parziale di 10-3 vanno a vincere il 4° tie-break stagionale su altrettanti disputati.

Una vittoria ottenuta col cuore, con alcuni giocatori non al top della condizione come Pompei e Principi, che hanno dato l'anima. Una vittoria dedicata al nostro libero Ruggero Pace, il miglior giocatore in questo ruolo visto in questa categoria. Nella Videx, per l'ennesima volta, si è contraddistinto il bravissimo Andrea Iachini per la sua grande sportività, come l'arbitro Catervi, bravo a gestire una partita non facile. Altro esame importantissimo già domani, ore 18:30 al PalaBellini di Osimo dove arriverà la corazzata Ostra Vetere, in rimonta grazie alle 4 vittorie consecutive e attuale seconda forza del campionato, distaccata di 4 lunghezze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo maschile: la Seritel Osimo passa anche a Grotta e intravede il traguardo

AnconaToday è in caricamento