Pallavolo, Lardini a testa alta sul campo dell’Imoco tricolore

La Lardini esce a testa alta dal PalaVerde, superata 3-0 dalle campionesse d’Italia dell’Imoco, punteggio che probabilmente non rende merito alla prestazione della squadra di coach Schiavo

Villorba (Tv). La Lardini esce a testa alta dal PalaVerde, superata 3-0 dalle campionesse d’Italia dell’Imoco, punteggio che probabilmente non rende merito alla prestazione della squadra di coach Schiavo, capace di rispondere colpo su colpo a Conegliano e di tenere a lungo in mano il pallino del gioco sia nel primo (18-20) che nel secondo set (19-22), rendendosi protagonista di un gran recupero (da 19-15 a 20-20) nella terza frazione. La Lardini parte bene con il primo tempo di Garzaro e il muro di Vasilantonaki (1-3). 

L’attaccante greca è ispirata (3-5), il pallonetto di Partenio e il tocco di seconda di Tominaga mantengono il break (5-7). Dall’altra parte della rete Wolosz appoggia il gioco al centro e su Lowe (9-10), ma è la Lardini ad allungare con Vasilantonaki (ace del 9-12) e Partenio (9-13). Filottrano tiene il piede sull’acceleratore in attacco con Whitney (11-15), ma deve fare i conti con il ritorno dell’Imoco, sospinta da Hill (15-16). La Lardini (che nel set attacco con il 60%) tiene botta con le laterali e due fast di Cogliandro (18-20), prima della reazione di Conegliano che si concretizza sul servizio di Lowe e con i punti di De Kruijf e Tirozzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sprint delle padrone di casa produce quattro set point (24-20), Vasilantonaki e Partenio annullano i primi due, sul terzo è vincente l’attacco di Hill. L’Imoco scatta in avvio di seconda frazione (3-1), Vasilantonaki alza il muro e poi piazza il suo secondo ace del match (4-5). Si gioca a ritmi alti, Conegliano si riporta avanti con l’ace di Tirozzi (8-7), ma la Lardini ribatte colpo su colpo con Garzaro e Cogliandro (10-10). Tominaga tiene a muro (12-12), Conegliano prova con Hill (16-13) a scrollarsi di dosso una Lardini che chiude a chiave la difesa con Cardullo e sfrutta il primo tempo di Garzaro e l’errore di Tirozzi per impattare a quota 16. Vasilantonaki (6 punti con nel set precedente) trova continuità in attacco, Whitney inquadra in campo Imoco da zona 1, Folie invece non lo trova (18-20). Vasilantonaki è solida a muro e sul suo servizio (e ricezione lunga) lo slash di Cogliandro spedisce Filottrano a +3 (19-22). Conegliano approfitta di un errore della Lardini (21-22), Partenio conserva il break (21-23), ma nel finale l’Imoco si mantiene lucida: Lowe e una palla non trattenuta in difesa fissano la parità a 23, Tirozzi e l’ace di Lowe regalano il 2-0 alle padrone di casa. L’Imoco riparte con Bechis in palleggio e l’ace di Hill (2-0), Vasilantonaki e Whitney (ace) riportano davanti la Lardini (4-5), che prova a scappare con Vasilantonaki (5-7) e Whitney (8-10), tentativi di fuga sempre stoppati. Garzaro alza il muro (11-12), fondamentale che consente a Conegliano di creare il gap, grazie all’efficacia di Folie (mvp del match). Dentro Brcic in regìa, l’Imoco scappa (19-15), ma la Lardini è indomita, piazza il muro con Whitney (20-18) e dopo un’ottima difesa di Brcic è Vasilantonaki (19 punti nel match) a firmare la parità (20-20). Sono Whitney e Vasilantonaki a tenere Filottrano aggrappata con le unghie al punteggio (22-22), il break lo procura Hill (24-22), Vasilantonaki obbliga l’Imoco all’errore (24-23), poi è la subentrata Fabris a mettere il sigillo al confronto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento