Pallavolo A1, la Lardini Filottrano domenica di scena a Cuneo

La formazione filottranese è attesa da un impegno dalle mille insidie contro una Bosca San Bernardo che fin qui ha raccolto meno rispetto agli effettivi mezzi a disposizione, un’altra partita da prendere con le molle

Con la necessità di mantenere alte concentrazione e propensione alla “battaglia”, la Lardini si appresta ad affrontare la trasferta di Cuneo (domenica, ore 17:00, arbitri: Roberto Boris e Marco Braico), la più lunga del suo campionato. La formazione filottranese è attesa da un impegno dalle mille insidie contro una Bosca San Bernardo che fin qui ha raccolto meno rispetto agli effettivi mezzi a disposizione, un’altra partita da prendere con le molle.

“Cuneo è una squadra che ha in organico molte giocatrici che nelle ultime stagioni hanno giocato per vincere lo scudetto – sottolinea l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –, penso a Cambi, a Van Hecke, a Nizetich, a Zambelli quando era Francia. E’ una formazione che dispone di valori tecnici importanti, anche se in questo momento la classifica non rispecchia il potenziale e credo sia figlia di un periodo negativo che tutte le squadre possono avere. Arriviamo a questo appuntamento sull’onda dell’importante successo ottenuto con Caserta, ma anche con la consapevolezza che è una partita da giocare senza guardare la classifica, sarebbe un errore fatale. Sapevamo che avevamo un mese di novembre importante e l’abbiamo sfruttato bene, ma siamo solo a un terzo del cammino, analisi più approfondite magari le faremo a fine girone di andata quando tutti avranno affrontato le altre squadre”. I pensieri restano fermi sulla stretta attualità e su una “trasferta impegnativa anche dal punto di vista logistico. Insieme al preparatore Simone Mencaccini abbiamo rimodulato i carichi di lavoro della settimana per arrivare nelle migliori condizioni a domenica. Da qui a Natale ci attendono venti giorni piuttosto intensi nei quali giocheremo quattro partite. Ci sarà bisogno dell’impegno di tutto l’organico per fare questa lunga tirata fino al 26 dicembre e in quest’ottica la partita di Cuneo rappresenta un primo momento rilevante: sono sicuro che tutte le ragazze capiranno l’importanza di ognuna all’interno del gruppo, essenziale per raggiungere il nostro obiettivo”.

Tre gli ex della partita: in campo Giulia Mancini (22 gettoni tra campionato e coppa Italia la scorsa stagione a Cuneo) e Beatrice Agrifoglio (31 presenze complessive in maglia Lardini ripartite tra le stagioni 2015/2016 e 2017/18), in panchina Andrea Pistola (che ha guidato Filottrano nella stagione 2015/2016). STREAMING. La gara tra la Bosca San Bernardo e la Lardini sarà visibile in diretta streaming sui portali lvftv.com, Pmgsport.it, repubblica.it e sport.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento