Pallavolo, la Lardini Filottrano non si ripete: sconfitta a Cuneo

La formazione filottranese paga una serata sottotono in tutti i fondamentali e solamente nel terzo set tiene testa ad una Bosca San Bernardo più incisiva

Cuneo. La Lardini non riesce a ripetersi sui livelli delle ultime prestazioni e perde 3-0 a Cuneo. La formazione filottranese paga una serata sottotono in tutti i fondamentali e solamente nel terzo set tiene testa ad una Bosca San Bernardo più incisiva. Coach Schiavo conferma il 6+1 che ha superato Bergamo, la partenza è tutta di marca cuneese: Van Hecke e Salas lanciano (4-0) una Bosca che sfrutta le difficoltà in ricezione della Lardini e allunga sul 10-2. Coach Schiavo deve fermare due volte il gioco, tre punti consecutivi di Whitney (10-5) mettono in moto un Filottrano che spinge al servizio con Partenio e che con Vasilantonaki si riporta a -2 (11-9). Sul servizio dell’ex Bosio la Bosca si riprende 5 lunghezze di vantaggio, la Lardini ricuce con Partenio (attacco e muro, 16-13) e Vasilantonaki (18-16). Menghi approfitta della ricezione lunga filottranese per rilanciare un Cuneo che attacca con il 50% e ha una Van Hecke in grande spolvero (9 punti con due muri). Salas sigilla la prima frazione (25-18), ma la Bosca non arresta la sua corsa e si ripresenta ai blocchi del secondo parziale con grande intensità difensiva e una Salas incisiva in attacco (4-0, 10-4). Le padrone di casa prendono il largo, sfruttando anche i muri di Menghi e Bosio (14-5). Filottrano si ritrova una montagna da scalare, ancor più impervia di quella del primo set. La Lardini ci prova (16-9), ma il gap è troppo ampio e Cuneo non abbassa l’intensità. Menghi manda in archivio il set, la Bosca parte a razzo anche nel terzo periodo (5-1). La Lardini cerca di evitare la nuova fuga, Tominaga punge al servizio, Partenio chiude una lunga azione tenuta “viva” da due splendide difese di Cardullo (5-4). E’ un attimo, perché Cuneo torna a dare gas con Salas e Menghi (10-5), Van Hecke porta a +6 il divario (15-9). L’ace di Cogliandro (15-11) apre un break di Filottrano che con Partenio (attacco e muro) e il mani out di Vasilantonaki si rimette in scia (17-16). La Bosca riparte con Markovic, prima a segno in parallela (20-17), poi con l’ace del 22-18. Van Hecke mette giù i palloni che portano Cuneo a poter gestire quattro match-point (24-20). La Lardini non molla, Partenio e due volte Whitney ne cancellano tre, Salas non sbaglia e chiude il confronto.

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO – LARDINI FILOTTRANO 3-0

BOSCA SAN BERNARDO: Bosio 4, Van Hecke 17, Menghi 7, Zambelli 9, Salas 16, Cruz, Ruzzini (L). Baiocco, Markovic 9. N.e.: Kaczmar, Mancini, Kavalenka. All. Pistola - Petruzzelli.

LARDINI FILOTTRANO: Tominaga 2, Whitney 14, Garzaro 2, Cogliandro 5, Partenio 12, Vasilantonaki 9, Cardullo (L). N.e.: Brcic, Rumori, Baggi, Pisani. All. Schiavo - Rocca.

ARBITRI: Prati - Piubelli.

PARZIALI: 25-18 (26’), 25-15 (25’), 25-23 (29’).

NOTE: spettatori 1.400 circa. Cuneo: battute sbagliate 8, battute vincenti 7, muri 7, ricezione positiva 64% (perfetta 36%), attacco 48%. Lardini: b.s. 5, b.v. 4, mu. 3, ric. pos. 55% (perf. 29%), att. 39%. MVP: Bosio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento