Pallavolo, la Lardini protagonista del mercato: arriva la palleggiatrice Brčić

Nata a Osijek, ha debuttato con il ŽOK Rijeka appena 14enne nella Superliga croata, mettendo la firma su sette titoli e sei coppe nazionali nelle otto stagioni disputate in Croazia.

Bernarda Brčić

La Lardini Volley ha definito l’ingaggio della palleggiatrice croata Bernarda Brčić, classe 1991, 192 centimetri. Per la Brčić si tratta di un ritorno nella serie A1 italiana (nella stagione 2015/2016 giocò a Bolzano insieme alla centrale della Lardini, Ilaria Garzaro) e nelle Marche (nel campionato 2013/2014 guidò Urbino). Nata a Osijek, ha debuttato con il ŽOK Rijeka appena 14enne nella Superliga croata, mettendo la firma su sette titoli e sei coppe nazionali nelle otto stagioni disputate in Croazia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le due esperienze italiane, ha vestito la maglia del Le Cannet (guidato in panchina da Riccardo Marchesi e dall’attuale allenatore filottranese Filippo Schiavo come assistente) con cui ha vinto la Coppa di Francia e raggiunto la finale scudetto. Nelle ultime stagioni ha giocato in Romania (CSM Targoviste) e Slovenia (Calcit Kamnik), prima di far ritorno nel suo Paese con la maglia del Mladost Zagabria. Dal 2013 è un punto di riferimento della nazionale croata con la quale ha vinto l’oro ai Giochi del Mediterrianeo del 2013 e del 2018. “Sono molto felice di tornare in Italia – ammette Bernarda Brčić – e di venire a Filottrano dove ritrovo con piacere Ilaria Garzaro e Filippo Schiavo. So di arrivare in una buona squadra, con tante brave giocatrici e spero di dare il mio contributo al team, se possibile per raggiungere i playoff. Mi hanno detto che c’è una bella atmosfera al palasport”. “E’ un piacere ritrovarla – sottolinea coach Filippo Schiavo –, è una giocatrice di indubbio talento e con una buona esperienza a livello internazionale. E’ una ragazza in gamba, una lavoratrice che già conosce il campionato italiano e il nostro modo di lavorare, per caratteristiche si inserisce perfettamente nel nostro roster”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento