Pallavolo, Dopo la conferma del capitano ecco il primo volto nuovo della squadra

Arriva una centrale ed è il primo volto nuovo della squadra di pallavolo anconetana. «Ancona è una piazza storica. E' bello tornare in B1 insieme» ha commentato la pallavolista

Patrizia Niccolaini e Gemma Vescovi

Dopo la conferma del capitano Erika Alessandrini ecco il primo volto nuovo della Conero Planet. Gemma Vescovi, centrale, classe ’91, 182 cm, sarà una delle tre centrali a disposizione di coach Nicola Bacaloni. Reduce dalla stagione a Castelbellino rientrata nelle Marche dopo le stagioni in Umbria a San Giustino ed in Abruzzo ad Altino (CH), sempre in B1 ed entrambe prossime avversarie della Conero, sarà elemento prezioso per lo scacchiere dorico. Ne è convinta la vice presidente Patrizia Niccolaini che ha dato il benvenuto a Gemma Vescovi in maglia Conero Planet. «Si tratta del primo volto nuovo della squadra – ha detto – ed è una giocatrice giovane ma già esperta della categoria con ottima fisicità. Siamo sicuri che ci darà una grande mano anche sotto l’aspetto dell’esperienza visto che conosce bene la serie B1».

Felice della scelta anche la 27enne residente a Jesi, città nella quale ha anche iniziato l’attività di pallavolista, nelle cui file è rimasta per quattro stagioni, disputando un paio di campionati di B2, prima di passare nel 2012 al Gabicce. Poi Moie e poi San Giustino, Altino e Castelbellino. «Dire che sono contenta è poco” – ha detto il neo acquisto della Conero. “Volevo tanto tornare in B1 e sono grata sia alla società che mi ha dato fiducia e mi ha offerto questa grande opportunità. So che la squadra avrà tante giovanissime in squadra che creeranno un mix interessante. Ancona è una piazza storica che ha grande tradizione. Già l’anno scorso sono venuta da avversaria e l’ambiente mi ha fatto una bella impressione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento