Eurosped Conero, il presidente Castracani: «La salvezza? Dura ma non impossibile»

Il 3-0 con il quale l’Eurosped NumanaBlu è uscita sconfitta dal Palasabbatini è figlio dell’assenza del capitano Erika Alessandrini, fermata dal giudice sportivo, della prestazione complessivamente poco brillante del team di Raffaella Cerusico

Era considerato uno snodo fondamentale per la lotta salvezza lo scontro diretto tra l’Eurosped Conero Ancona ed il Rinascita Firenze ma l’epilogo non ha arriso alle doriche che hanno ceduto partita, posta in palio, posto in classifica ed una fetta di salvezza alle toscane.

Il 3-0 con il quale l’Eurosped NumanaBlu è uscita sconfitta dal Palasabbatini è figlio dell’assenza del capitano Erika Alessandrini, fermata dal giudice sportivo, della prestazione complessivamente poco brillante del team di Raffaella Cerusico, ma anche dell’ottima partita giocata dalle ospiti che hanno vinto con merito. Con un punto di ritardo a tre giornate dal termine e con un calendario decisamente più complicato rispetto alle rivali, la corsa salvezza di Giuliodori e compagne è tutta in salita.

«Sicuramente abbiamo giocato una brutta partita soprattutto in ricezione – ha detto il presidente Mauro Castracani – subendo troppo la pressione del servizio ospite. Senza l’opposto titolare, abbiamo dovuto giocare con un assetto inedito ed anche in attacco, nella correlazione muro-difesa, ed in battuta siamo stati meno efficaci del solito». Sabato in casa del San Michele Firenze, 2’ in classifica, ci vorrà un’impresa per riaprire decisamente la lotta salvezza. “Realisticamente dico che per salvarci dobbiamo fare 9 punti, vincendo sabato prossimo e quindi in casa contro ValdarnInsieme e poi l’ultima a Monte San Giusto”. Già nel mese di novembre al team dorico è riuscito di centrare tre vittorie di fila. “C’è grande delusione, inutile negarlo – ha concluso il presidente – ma siamo ancora vivi e dobbiamo continuare a lottare fino all’ultima palla. In nessuno degli altri 7 gironi di serie B2 la quart’ultima ha 34 punti come la Conero che rischia la retrocessione. Il weekend nero per la società anconetana è stato completato dalla eliminazione dalla finale provinciale under 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento