Sport

L’Eurosped senza punti e forse senza Da Col, Castracani: «Una spinta in più per le altre»

Il presidente Mauro Castracani non vuole sentire parlare di alibi

Al dispiacere della sconfitta sul campo della capolista Cesena, la domenica nera dell’Eurosped NumanaBlu Conero Planet ha aggiunto la tegola dall’infortunio muscolare occorso a Valentina Da Col. La forte schiacciatrice dorica, principale terminale offensivo della squadra di Bacaloni, ha dovuto abbandonare il campo nel corso del secondo set e le sue condizioni sono all’attenzione dello staff medico della Conero.

Il presidente Mauro Castracani non vuole sentire parlare di alibi. “Nell’arco di una stagione qualche imprevisto di carattere fisico ci sta e va affrontato – ha detto – e non voglio assolutamente che ciò diventi un alibi. Ovviamente Da Col per noi è fondamentale in attacco ma in quel ruolo abbiamo due ragazze giovani e di talento come Giombini e Penna che sapranno supplire all’assenza. Vorrà dire che la squadra troverà nuovi equilibri e le altre giocatrici daranno anche qualcosa in più per ovviare a questa assenza”.

Sul campo di Cesena al cospetto di un avversario forte ma apparso non irresistibile, la Conero è incappata in una giornata complessivamente poco felice in alcuni fondamentali. “Al servizio siamo stati inefficaci ed in ricezione abbiamo sofferto troppo. Dobbiamo e possiamo migliorare, e già contro Empoli sarebbe opportuno tornare a fare punti.” Sabato al Palasabbatini arrivano le toscane della Timenet, squadra in zona playoff con 11 punti e che in trasferta ha perso come la Conero a Cesena ma ha vinto sul campo di Quarrata oltre a mantenere inviolato il campo di casa. “Indubbiamente si tratta di una squadra di categoria contro la quale ci vorrà la migliore Conero. Nessuna partita è facile per noi ma ogni avversario deve essere considerato battibile” – ha concluso il Presidente Castracani. Punto di forza delle ospiti la schiacciatrice Cristina Coppi, ex Lardini Filottrano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Eurosped senza punti e forse senza Da Col, Castracani: «Una spinta in più per le altre»

AnconaToday è in caricamento