Pallavolo, parte l’avventura della Conero Planet in B1: «Quest'anno serve più costanza»

La squadra riparte dalle confermate Alessandrini, Giuliodori e Canonico. Tutta nuova il resto della squadra con le schiacciatrici Da Col, Bellucci, Giombini e Penna, le palleggiatrici

Da sinistra Erika Alessandrini e Sara Giuliodori

Con l’inizio della preparazione ha ufficialmente preso il via la stagione in serie B1 della Conero Planet. Agli ordini di coach Nicola Bacaloni e del preparatore atletico Marco Mancini, il capitano Erika Alessandrini e compagne hanno avviato il percorso che le porterà all’esordio di Trevi del 13 ottobre. A fare gli onori di casa il presidente Mauro Castracani che ha indicato la via. «Alla squadra chiediamo il massimo impegno e la piena coesione di intenti. Il roster conta su alcune atlete esperte che daranno spessore alla squadra e saranno da esempio per le più giovani. Si tratta di atlete di sicuro valore e prospettiva ma devono crescere molto. Coach Nicola Bacaloni è l’allenatore giusto per farle maturare».

La squadra riparte dalle confermate Alessandrini, Giuliodori e Canonico. Tutta nuova il resto della squadra con le schiacciatrici Da Col, Bellucci, Giombini e Penna, le palleggiatrici Rapisarda e Marcelletti, i liberi Barzetti e Brutti, la centrale Vescovi. «Nella passata stagione siamo partite forti per poi calare nel girone di ritorno – ha detto l’opposta Alessandrini – mentre quest’anno dobbiamo essere più costanti ed essere più performanti anche in trasferta dove abbiamo raccolto troppo poco. Sono contenta di ritrovare Sara Giuliodori e Letizia Canonico ma anche alcune ragazze con le quali ho giocato in passato. Avere altre giocatrici che conoscono bene la categoria ci farà senza dubbio comodo. Conosco anche alcune delle più giovani e penso che ci divertiremo». Appuntamento per l’esordio in casa alla 2’ giornata di campionato, sabato 20 ottobre alle 17.30 contro l’Helvia Recina Macerata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento