Sport

Pallavolo, Conero Eurosped NumanaBlu a Firenze per chiudere l’anno in bellezza

Tra le protagoniste c’è anche Matilde Angelini, 20 anni, ascolana, al primo anno sotto il Conero e nella categoria nazionale

L’ottimo avvio di campionato della Conero Eurosped NumanaBlu che veleggia nelle parti nobili dalla classifica a due punti dalla vetta, ha attribuito alla formazione di coach Cerusico i galloni di matricola terribile di questo girone. Tra le protagoniste c’è anche Matilde Angelini, 20 anni, ascolana, al primo anno sotto il Conero e nella categoria nazionale. Giocatrice lineare, temibile anche a muro grazie ai molti centimetri a disposizione, sicuramente è un innesto azzeccato.

«Ad Ancona mi trovo benissimo. La società è molto organizzata ed attenta alle esigenze della squadra e questo poi si ripercuote anche sui risultati che sono davvero ottimi – ha detto l’ex Offida - Lavoriamo tanto e ci meritiamo ogni singolo punto guadagnato ma il cammino è ancora lungo e già sabato a Firenze, in casa del Rinascita quart’ultimo, se riuscissimo ad ottenere punti faremmo un ulteriore importante passo avanti verso la salvezza e chiuderemmo in bellezza il 2017». La squadra tornerà in campo il giorno dell’Epifania ospitando al Palasabbatini il San Michele, altra squadra fiorentina.

«Il gruppo è giovane e molto volenteroso – ha aggiunto Angelini – e ritengo che per molte di noi sia un anno di crescita importante anche per valutare le nostre concrete possibilità tecniche e mentali di stare a questo livello o magari anche più in alto. Ancona è una piazza prestigiosa e siamo tutte onorate di vestire questa maglia. Il pubblico è sempre numeroso e questo dimostra che c’è tradizione e cultura della pallavolo poi il fatto di aver vinto diverse partite accresce l’entusiasmo anche dell’ambiente. Si tratta solo di continuare a spingere forte».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Conero Eurosped NumanaBlu a Firenze per chiudere l’anno in bellezza

AnconaToday è in caricamento