Pallanuoto, la Barbato Design Vela saluta il suo pubblico cedendo con onore al Lavagna

La gara, che era l'ultima in casa per gli anconetani prima della trasferta in Sardegna che, dopo la pausa, chiuderà tra due settimane la stagione regolare

Pieroni in azione al Passetto contro il Lavagna, marcato da Bassani

La Barbato Design Vela Ancona cede di misura al Passetto al Lavagna terzo in classifica. La gara, che era l'ultima in casa per gli anconetani prima della trasferta in Sardegna che, dopo la pausa, chiuderà tra due settimane la stagione regolare, termina 7-6 per i liguri, più lucidi nella seconda metà nello sfruttare le occasioni a proprio favore. Gli anconetani non giocano la migliore partita della stagione, eppure restano incollati ai liguri sino alla fine del terzo tempo: 3-3 a metà gara, 5-5 all'ultimo intervallo. Poi il Lavagna se ne va, prima con Cimarosti e poi con Parisi in superiorità numerica, un minibreak di due gol con cui si porta avanti di due lunghezze, prima che Sabatini firmi la sua seconda rete personale della giornata e riporti sotto la squadra dorica, che però nel finale non trova lo spunto giusto per riacciuffare il Lavagna. I dorici di Igor Pace una settimana fa al Passetto hanno conquistato la salvezza diretta evitando i playoff, ma la sfida con il Lavagna ha dimostrato che la squadra non è in vacanza né lo sarà prima di aver concluso la partita in trasferta contro la Promogest Quartu Sant'Elena, che contende proprio al Lavagna il terzo posto in classifica. Tra i dorici in evidenza la prova di Pantaloni e Sabatini, autori entrambi di una doppietta.

Barbato Design Vela Ancona-Lavagna 90 Dimeglio 6-7
(1-2, 2-1, 2-2, 1-2)
Barbato Design Vela Ancona: Santini, Castriota, Spadoni, Pantaloni 2, Baldinelli, Pugnaloni, Perciballe, Messina, Dipalma, Bartolucci, Sabatini 2, Pieroni 1, Alessandrelli. All. Pace I.
Lavagna 90 Dimeglio: Graffigna, Bassani, Luce, Pedroni M., Pedroni L., Cimarosti 2, Agostini 1, Solari, Botto, Governari, Parisi 2, Casazza 2. All. Berri.
Arbitri: Baretta e Romolini.
Note: sup. num. Vela 4/8, Lavagna 5/7; espulso Casazza nel IV t per linguaggio scorretto; nessuno uscito per limte di falli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento