Pallanuoto A2 femminile, Cosma Vela incontenibile a Roma

Per le anconetane una buona prova, specie dopo il brutto esordio di una settimana fa contro il Velletri

Vela - Velletri

ROMA – La Cosma Vela Ancona vince sul velluto a Roma contro la Vis Nova, la gara si mantiene in equilibrio fino al 5-5 poi le anconetane prendono il largo. Dallo 0-3, infatti si passa al 3-3, dal 3-5 al 5-5, poi le ragazze di coach Milko Pace piazzano, tra secondo e inizio terzo tempo, un break di 8-0 con cui si portano sul 5-13, un eloquente +8 che nel finale di gara arriva anche al +10 (9-19) prima di chiudersi sul definitivo 10-19. Per le anconetane una buona prova, specie dopo il brutto esordio di una settimana fa contro il Velletri, ma ancora tanti gol subiti, dieci, come nella prima giornata. Elena Altamura miglior marcatrice del match con cinque gol personali. A fine gara il commento di Milko Pace: “Dopo la brutta prestazione di domenica scorsa sicuramente stavolta la squadra ha mostrato un atteggiamento migliore per quattro tempi, anche se ancora qualche momento di pausa ce l'abbiamo avuto anche a Roma. Siamo andati meglio in attacco, un po' più brillanti nel nuoto, contro un avversario sicuramente diverso dal Velletri, ma è una reazione che ci voleva dopo l'esordio negativo di domenica scorsa”.


Roma Vis Nova-Cosma Vela Ancona 10-19
(3-5, 2-6, 3-4, 2-4)
Roma Vis Nova: Cavaniglia, Ricciardelli, Proietti, Del Papa, Imparato 3, Lollobattista, Fortugno 2, Raco, Serafini, Secondi 2, Ciccarello 2, Angiulli 1, Murri. All. Carapella.
Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Olofsson-Loo 2, Santandrea, Ferretti, Mirleni 4, Stevelli, Ciampichetti 4, Scoccia 2, De Matteis 1, Altamura 5, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.
Arbitro: Scillato.
Note: Sup. num Vis Nova 2/6 + un rigore sbagliato, Vela 3/6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento