Pallanuoto A1 femminile, la Vela Ancona sabato pomeriggio con la Sis Roma

La Sis Roma non ha molto bisogno di essere presentata, come spiegava il tecnico dorico Milko Pace giorni fa, Avegno, Giustini, Picozzi e Sparano sono sempre giocatrici in grado di fare la differenza

Valeria De Matteis in acqua contro la Sis Roma (scorsa stagione)

Appuntamento alle 15.30 alla piscina del Passetto, sabato pomeriggio, per Vela Ancona-Sis Roma, seconda giornata di A1 femminile. Le anconetane, con il nuovo sponsor Storm che sostituisce Cosma e che affianca la squadra nella seconda avventura nella massima serie, scendono in acqua contro la corazzata romana piena di nazionali. L'obiettivo è quello di fare bella figura e, magari, di strappare un risultato positivo in questo ritorno in una partita ufficiale al Passetto dopo un anno. La partita sarà a porte chiuse e sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della Vela Nuoto Ancona. La Sis Roma non ha molto bisogno di essere presentata, come spiegava il tecnico dorico Milko Pace giorni fa, Avegno, Giustini, Picozzi e Sparano sono sempre giocatrici in grado di fare la differenza.

Per questo alla Storm Vela servirà una partita perfetta, di grande intensità e di massima attenzione. Le doriche sono pronte, lo spiega Valeria De Matteis, punto fermo del setterosa anconetano: "La Sis Roma è una squadra molto attrezzata. Tralasciando il fatto che hanno diverse atlete in nazionale, sono ragazze giovani molto dinamiche, fortissime sia in attacco, dove sono organizzate bene nei movimenti e hanno ottimi tiri, sia in difesa dove applicano un pressing asfissiante che non ti permette di ragionare. Dovremo essere molto brave, giocando in costante movimento. Noi ci siamo allenate molto bene, nonostante il periodo difficile, sempre con costanza e concentrate sui nostri obiettivi stagionali, che sono quelli di fare bene e crescere, dando il massimo ogni volta che scendiamo in acqua". Le anconetane vengono da una buona prova a Catania, contro le campionesse d'Italia dell'Orizzonte: "Abbiamo fatto una bellissima partita - prosegue De Matteis -, i primi due tempi siamo riuscite a stare in scia all'Orizzonte, che forse non si aspettava che riuscissimo a reggere il loro gioco. E' stato divertente". E' una Valeria De Matteis che si presenta nuovamente in gran forma a questo campionato, dopo un'operazione alla spalla destra che l'ha condizionata nell'ultima stagione: "Mi sono operata a dicembre 2018 e la prima partita l'ho giocata a maggio 2019, l'anno della promozione in A1. Lo scorso anno, però, ho sofferto molto. La mobilità della spalla non era ancora al cento per cento, facevo fatica soprattutto al tiro e nel reggere una partita, gli anni precedenti giocavo molto di più, ma venivo anche da una stagione ferma quasi per intero. E c'era da mettere in conto anche il salto di categoria, con i ritmi dell'A1 con cui misurarsi. Quest'anno ho fatto una preparazione molto buona, fisicamente sto bene e spero che sia una bella stagione in cui io possa dare il mio contributo a ogni partita per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento