Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Pallanuoto e non solo: la Vela Ancona si prepara alle feste con tanti buoni propositi

Il campionato tornerà in acqua sabato 11 gennaio, giornata in cui la Vela affronterà la trasferta di Bogliasco per giocare con la Sturla

Igor Pace

ANCONA - Campionati di A1 femminile e A2 maschile in pausa, la Vela Ancona targata Barbato Design arriva al traguardo delle festività con 6 punti su tre partite giocate, frutto di due vittorie in casa con Zero9 Roma e Torino 81 e di una sconfitta di misura a Lavagna. Il campionato tornerà in acqua sabato 11 gennaio, giornata in cui la Vela affronterà la trasferta di Bogliasco per giocare con la Sturla. La femminile, invece, ha giocato 8 delle 9 partite in programma nel girone di andata di A1 ed è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Tornerà in acqua sabato 1 febbraio a Rapallo per l'ultima di andata. Di pallanuoto, e più in generale della società, parla il presidente della Vela Ancona, e allenatore della squadra maschile di pallanuoto Igor Pace. Igor Pace, cominciamo dalla maschile: due vittorie, una sconfitta e adesso la pausa.

«Sicuramente abbiamo mantenuto fede a quelli che erano i nostri obiettivi, la sconfitta con il Lavagna ci può stare, non abbiamo giocato male né fatto passi indietro rispetto a quanto dimostrato nei precedenti incontri. Certo che la partita con il Bogliasco, rinviata e che recuperemo il 25 gennaio, ci avrebbe dato altre indicazioni. Complessivamente sono contento di questa partenza. Ora dovremo cercare di mantenere il livello di gioco espresso. L'obiettivo principale, oltre ai risultati che ci devono garantire tranquillità, è quello di dare più sicurezza e autonomia nel minutaggio ai giovani che stiamo inserendo. Per garantirci un futuro più lungo possibile nella categoria». La femminile osserva, invece, un lungo periodo di riposo. «Le ragazze stanno lavorando molto bene, certo che zero punti in classifica pesano e non creano entusiasmo. Ma le partite in cui dovevamo combattere le abbiamo combattute e perse con uno scarto minimo. Tutte stanno svolgendo un ottimo lavoro, stanno lavorando tanto e bene. Spero che arrivino anche i risultati, anche se il girone di ritorno ci obbligherà a cercarli giocando alcuni scontri diretti

Da presidente della Vela Ancona: qual è lo stato di salute di nuoto e nuoto sincronizzato? «I Campionati Italiani di nuoto sono andati molto bene, è vero che non sono arrivate le medaglie ma i piazzamenti sono stati di ottimo livello e i tecnici sono contenti per i tempi. Ma soprattutto il movimento in generale sta crescendo tanto, stiamo cominciando ad avere risultati anche con le categorie inferiori, e questo dimostra che il progetto sta ottenendo risultati. Il sincronizzato non ha ancora svolto manifestazioni importanti, attenderemo i risultati nelle prime manifestazioni dell'anno nuovo. Ma c'è un diffuso entusiasmo e grande partecipazione da parte di tutti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto e non solo: la Vela Ancona si prepara alle feste con tanti buoni propositi

AnconaToday è in caricamento