Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Pallanuoto A2 femminile, domenica comincia la nuova avventura della Cosma Vela

La Cosma Vela Ancona comincia la nuova avventura di serie A2, girone sud, affrontando il Volturno

Appuntamento domenica alle 15.30 alla piscina del Passetto: la Cosma Vela Ancona comincia la nuova avventura di serie A2, girone sud, affrontando il Volturno. Dopo una finale playoff persa contro la Florentia, dopo lunghi mesi di allenamento e test in giro per l'Italia, forte dell'arrivo dell'argento olimpico di Filottrano, Francesca Pomeri, la pallanuotista ventiquattrenne tornata a casa dopo le esperienze di A1 e di nazionale, la Cosma Vela finalmente scende in acqua. Per cominciare vincendo, naturalmente, per testare in campo e in una partita ufficiale il suo potenziale, il rodaggio sin qui effettuato, i meccanismi di gioco in cui s'è inserita la Pomeri, lo stato generale di forma della squadra. Che ha l'obiettivo stagionale di fare almeno quanto lo scorso anno, cioè di raggiungere la finale playoff, avversarie permettendo.

E poi di giocarsi tutte le chances per salire di categoria. Con una squadra al 100% di Ancona e provincia, che non è poco per attirare l'attenzione e la simpatia di sostenitori e sponsor. Coach Milko Pace ha già dichiarato quali sono, almeno sulla carta, le squadre a cui la Vela contenderà i primi tre posti, che assegnano i playoff: sono Velletri e Acquachiara Napoli, come pure le romane 3T eVis Nova, ma anche la neopromossa Torre del Grifo di Catania, che vanta giocatrici dal grande curriculum come Giusi Malato. Il Volturno di Santa Maria Capua Vetere non è tra queste, ma la Cosma Vela per evitare sorprese o cali di tensione dovrà affrontare la gara di domenica con il massimo della concentrazione e delle energie mentali possibili. Per centrare il primo dei bersagli stagionali. “Era ora di cominciare – spiega Milko Pace - , stiamo bene, siamo al completo, non abbiamo problemi di formazione. Visti gli obiettivi, domenica cercheremo di affrontare la prima di campionato nel miglior modo possibile, senza sottovalutare l'impegno. Grande rispetto nei confronti del Volturno, ma quello che ho chiesto alle ragazze durante tutta la settimana è di dimostrare, già dalla prima partita, l'atteggiamento giusto e la voglia di disputare un campionato da protagoniste, a prescindere da chi ci si trova di fronte, in casa come fuori, ogni gara, contro l'avversaria più temuta oppure un'altra”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto A2 femminile, domenica comincia la nuova avventura della Cosma Vela

AnconaToday è in caricamento