Pallanuoto, diramato il calendario di serie A1: la Cosma Vela riparte da Catania

Le ragazze di Milko Pace cominceranno il 10 ottobre con la trasferta in Sicilia. Squadra rinnovata e tante partenze: prese Chiara Bartocci da Perugia e diverse giovani anconetane

L'attaccante Elena Altamura

Comincerà sabato 10 ottobre da Catania la nuova avventura della Cosma Vela Ancona nella massima serie della pallanuoto femminile nazionale. La Federazione Italiana Nuoto, infatti, ha diramato il calendario di A1: la stagione regolare femminile comincia il 10 ottobre e finisce il 24 aprile, per un totale di 14 giornate. Seguono le semifinali playoff e le finali scudetto, niente playout, invece, visto che non sono previste retrocessioni.

Per le anconetane di Milko Pace primo appuntamento contro l'Ekipe Orizzonte Catania, la squadra che ha dominato lo scorso campionato interrotto dalle norme anti-Covid 19, debutto in casa al Passetto il sabato successivo, 17 ottobre contro il Trieste. Si gioca ogni sabato pomeriggio fino al 7 novembre, quindi una settimana di sosta, di nuovo in acqua il 21 novembre, ancora una sosta, e quindi il 5 dicembre per concludere l'andata. Poi due mesi di pausa, si riprende con la prima di ritorno il 13 febbraio, a seguire la seconda, un weekend di sosta, quindi il 6 marzo, ancora un weekend senza giocare, per riprendere il 20  e 27 marzo, poi la pausa per Pasqua, per concludere con le ultime due di regular season il 10 aprile e il 24 aprile. Un campionato "groviera" in cui la Cosma Vela Ancona cercherà di fare esperienza e togliersi qualche soddisfazione, dopo l'ultimo posto della scorsa stagione monca. Per le cosmiche non sarà facile. Nell'attesa di completare la rosa, la squadra ha ricominciato ad allenarsi, in vista del campionato, ma anche della Coppa Italia che la vedrà protagonista dal 25 al 27 settembre nel girone con Ekipe Orizzonte, Sis Roma, e Florentia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispetto allo scorso anno coach Milko Pace si ritrova senza la centroboa Di Martino, la mancina slovacca Stankovianska, le sorelle Santini e senza Giulia Fiore, rientrata a Rapallo. In compenso ha recuperato Elisa Quattrini, elemento fondamentale negli equilibri del setterosa anconetano, ed è in attesa della conferma della russa Liza Ivanova, che in questi mesi s'è sempre allenata ad Ancona e che lo sta facendo tuttora, insieme alle compagne. Tra gli inserimenti della stagione appena cominciata la classe 2004 Chiara Bartocci proveniente da Perugia e trasferitasi ad Ancona, nonché diverse giovani anconetane. «Abbiamo ripreso ad allenarci - spiega coach Milko Pace - certo che dopo un periodo così lungo senza competizioni c'è tanta voglia di ritornare alla normalità, di giocare, di vivere le partite. Sarà un campionato in cui conterà molto valutare la crescita delle singole e della squadra, a prescindere dall'avversario che avremo davanti. Lavoreremo con tante giovani - prosegue l’allenatore -, abbiamo ringiovanito la rosa. Il nostro obiettivo è quello di vivere partita dopo partita i miglioramenti singoli e di gruppo. Siamo in attesa di ulteriori conferme dalle più grandi e di novità e crescita dalle più piccole. Sarà nostra premura preparare ogni partita nel modo migliore possibile, al di là di ogni condizionamento esterno. Tutto questo nell'attesa che arrivi il protocollo della Federnuoto per tutte le manifestazioni sportive natatorie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento