Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Pallanuoto, Barbato Design Vela Ancona: sabato a Ostia con l'Anzio

Squadra costruita per il salto di categoria, quella pontina, ex Latina, che nella scorsa estate ha arricchito il suo roster con alcuni pezzi da novanta, come Alex Giorgetti

Diego Bartolucci in azione al Passetto

Primo dei due recuperi in calendario, per la Barbato Design Vela Ancona, che sabato pomeriggio alle 15 presso il centro federale di Ostia affronterà la temibilissima Anzio Waterpolis. Squadra costruita per il salto di categoria, quella pontina, ex Latina, che nella scorsa estate ha arricchito il suo roster con alcuni pezzi da novanta, come Alex Giorgetti, attaccante argento olimpico a Londra 2012 e oro mondiale a Shanghai 2011 con il settebello azzurro, Cristian Gandini, proveniente dal Salerno in A1, il mancino Thomas Tabbiani, dal Quinto in A1 e il portiere Gabriele Vassallo, due ori europei con la nazionale giovanile.

Il resto della rosa è composto da altri giocatori di notevole spessore, come il centroboa Federico Lapenna, sei scudetti e due Coppe Campioni con la Pro Recco, o Luca Di Rocco o Daniel Presciutti, fratello dell'azzurro Christian e scudetto under 20 con la Lazio pochi anni fa. Insomma: un avversario da mettere i brividi, almeno sulla carta, lo stesso che la Barbato Design Vela Ancona avrebbe dovuto incontrare nella seconda giornata di campionato, partita rinviata per un caso di Covid nella squadra laziale mentre gli anconetani erano già in viaggio per raggiungere la piscina di Ostia. Nel girone centro, quello che comprende gli anconetani e le squadre del Lazio, la Barbato Design ha finora giocato e vinto la prima partita contro il Civitavecchia, lo scorso 16 gennaio, per poi vedere rinviate due partite consecutive, prima con l'Anzio e poi con la Roma Arvalia 2007. Gli anconetani non giocano, dunque, da più di un mese. L'Anzio ha finora vinto con la Roma Vis Nova nella prima giornata e sabato scorso con il Tuscolano. "Guardando i nomi degli avversari che affronteremo sarà una partita difficilissima - commenta il coach e presidente dorico, Igor Pace -, contro una squadra costruita per vincere, come loro stessi hanno dichiarato in più occasioni, non ci sono margini di interpretazione. Ma i miei ragazzi stanno bene, dobbiamo cercare di fare una buona gara soprattutto in preparazione delle tre partite successive. Ci siamo allenati bene, anche se un mese senza giocare partite si fa sentire. Mi aspetto una prova sul pezzo in ogni momento, da parte dei miei. Sarà indispensabile mantenere altissima l'attenzione per tutto il match contro avversari cui non puoi concedere un metro, sfruttando le nostre armi per metterli in difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, Barbato Design Vela Ancona: sabato a Ostia con l'Anzio

AnconaToday è in caricamento