Pallanuoto, la Barbato Design contro il Camogli

Appuntamento alla piscina del Passetto per il big match della giornata di campionato. Dorici in testa alla classifica contro i secondi a tre lunghezze

Davide Cesini al tiro nella piscina del Passetto

Sarà un sabato ad alta intensità sportiva ed emotiva, alla piscina del Passetto di Ancona, dove alle 16.30 la Barbato Design Vela ospita la Rari Nantes Camogli. Vela prima in solitaria nel girone nord con 18 punti, frutto di una sconfitta e sei vittorie consecutive, Rari Nantes Camogli a tre lunghezze ma con una partita da recuperare e, soprattutto, con il ruolo di favorita del girone. I liguri, infatti, non hanno giocato nell'ultimo turno contro la President Bologna, recupero previsto il 20 febbraio prossimo, ma finora hanno vinto con Crocera Stadium, Lavagna, Torino 81, Brescia e Civitavecchia, perdendo solo a Padova. C'è grande attesa per questo match, per la Barbato Design Ancona sarà il primo di un tris di confronti che vedrà gli anconetani opposti a quelle che sono le formazioni più accreditate del girone e che dirà quale ruolo potranno ricoprire nel seguito del campionato. Partendo, intanto, dall'attuale prima posizione in classifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Incontriamo la squadra più forte del girone - spiega coach Igor Pace -, che anche nei test di pre-campionato ha dimostrato di essere la più attrezzata, rispetto allo scorso anno ha preso un giocatore come Caliogna che si è inserito in un assetto già molto competitivo, ha cambiato allenatore, è arrivato Temellini, è una società di grande tradizione. Sarebbe stata una sfida affascinante qualunque fosse stata la classifica. Così diventa ancora più divertente. La squadra sta bene, in settimana abbiamo giocato un test amichevole a Bologna, non eravamo al completo, mi sarei aspettato di più da qualche giovane, ma arriviamo alla sfida con il Camogli carichi, credo che faremo bene, le motivazioni ci sono tutte, anche se sappiamo che sarà una partita durissima, faticosa, fisica, molto impegnativa. Poi ci saranno altre due sfide molto difficili, al termine delle quali capiremo se e quanto siamo in grado di poter dare un seguito all'attuale posizione in classifica. E' chiaro che a questo punto non possiamo non guardare alla zona playoff, per noi sarebbe un sogno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento