Pallanuoto A2 maschile, la Barbato Design Vela cade a Camogli

Nell'ultimo tempo il Camogli realizza due reti decisive con Cambiaso in superiorità numerica e con Cuneo

Foto di repertorio

Ancora un ultimo tempo fatale alla Barbato Design, com'era successo una settimana fa alla piscina del Passetto contro la Crocera Stadium, stavolta punita nel finale a Camogli ben oltre i propri demeriti. Ma a Camogli la Vela c'è, gioca una partita alla pari con l'avversario per tre tempi e mezzo, e finisce per arrendersi solo nel finale. Gli anconetani partono forte e sorprendono il Camogli nel primo tempo con i gol di Pieroni e Tommaso Milletti. Nel secondo tempo Caliogna e Iaci, entrambi in superiorità numerica, ristabiliscono l'equilibrio, il Camogli passa quindi in vantaggio con Cuneo, Lisica per la Vela rimette la partita in parità all'intervallo lungo. Un gol per parte nel terzo tempo, Diego Bartolucci per la Vela in superiorità numerica, quindi dopo l'errore dai cinque metri di Lisica che si fa parare il tiro di rigore da Gardella, Foti realizza anche lui in superiorità, e all'ultimo intervallo il punteggio è sul 4-4. Nell'ultimo tempo il Camogli realizza due reti decisive con Cambiaso in superiorità numerica e con Cuneo, prima che Diego Bartolucci ravvivi inutilmente le speranze anconetane. «E' stata una partita dai due volti - commenta il tecnico dorico Igor Pace a fine gara -. Nel primo tempo, nonostante il nostro vantaggio, la partita l'ha fatta il Camogli, Bartolucci ha parato molto, e abbiamo segnato due volte su un paio di loro errori. Poi una partita gol su gol, bella, arbitrata bene, con tanti fischi che ci hanno un po' ammazzato tutti e due, dal punto di vista ateltico. Poi nel terzo tempo potevamo andare sul +2, abbiamo sbagliato un rigore con Lisica e un 1 contro 0 con Pierpaoli, e loro ci hanno raggiunto. Nel quarto tempo tanta fatica, loro sono andati sul +2 e nel finale su doppia superiorità numerica abbiamo realizzato il gol del 6-5. Una partita che si è giocata molto sugli episodi. Sono contento della tenuta atletica di tutti i miei ragazzi. Peccato, perché credo che l'abbiamo più persa noi che vinta loro, e se fossimo usciti con un punto non avremmo rubato nulla«.

I tabellini 

Spazio Rari Nantes Camogli-Barbato Design Vela Ancona 6-5 (0-2, 3-1, 1-1, 2-1)

Spazio Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato, Iaci 1, Rossi, Guidi, Cambiaso 1, Foti 1, Barabino, Cocchiere, Gatti, Licata, Cuneo 2, Caliogna 1. All. Temellini.

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 1, Pugnaloni, Pantaloni, Baldinelli, Pieroni 1, Breccia, Dipalma, Milletti T. 1, Bartolucci D. 2, Sabatini, Cesini, Pierpaoli. All. Pace I.

Arbitri: Giacchini e Lo Dico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note: sup. num. Camogli 4/9, Vela 2/6 + 1 rigore; nel terzo tempo Gardella para un rigore a Lisica; spettatori 150 circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento