Pallamano, per il Cus Ancona derby al Palavento con il Camerano

Il Cus è reduce dalla sconfitta per 17 a 16 maturata sul campo della capolista Chieti al termine di una partita spigolosa che ha finito con il penalizzare e non poco la formazione anconetana

Archiviata la trasferta sul campo del Chieti il Cus Ancona si prepara ad affrontare il derby con il Camerano in una partita che promette scintille nostante la presenza in campo di tanti giovani. Gara quella in programma martedi 22 gennaio alle 19,30 al Palaveneto valevole per il campionato nazionale di serie B maschile. Il Cus è reduce dalla sconfitta per 17 a 16 maturata sul campo della capolista Chieti al termine di una partita spigolosa che ha finito con il penalizzare e non poco la formazione anconetana. Al momento il Cus si trova al terzo posto in classifica a 6 punti proprio dal Chieti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una distanza che il tecnico Andrea Guidotti non tiene in considerazione per il proseguo del campionato:  «Il nostro obiettivo era e resta quello di far crescere i nostri giovani. A Chieti abbiamo fornito una prova positiva mettendo in difficoltà la formazione di casa che solo alla fine è riuscita a trovare il gol che gli ha permesso di vincere la partita. I conti si fanno alla fine quello che mi preme è far crescere i nostri ragazzi sia sotto il punto di vista tecnico che mentale. Certe situazioni come quella di Chieti o Teramo dove abbiamo perso di un gol tanto per citare qualche esempio potevano essere gestite in modo migliore ma solo l'esperienza ti permette di fare determinate cose a pochi secondi dalla sirena. Sotto quel punto di vista dobbiamo crescere poi il futuro sarà più roseo, le qualità tecniche non mancano». Che partita si aspetta contro il Camerano? : «I nostri avversari sotto certi aspetti ci assomigliano, sono una squadra giovane come noi. Sarà una partita combattuta e leale come solo i giovani sanno fare. Noi da parete nostra faremo di tutto per tornare alla vittoria. Fisicamente stiamo bene stessa cosa per quello che riguarda la componente mentale. La sconfitta di Chieti non ha lasciato il segno se non l'amarezza per come è maturata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento