Sport

Pallamano, i dorici vincono in trasferta e bloccano la capolista

Determinante sarà la prossima giornata di campionato ma decisiva potrebbe essere il recupero tra il Cus Ancona e il Teramo

Nel campionato nazionale di serie B di pallamano maschile il Cus Ancona supera per 31 a 18 la capolista Cus Chieti. Ad una giornata dal termine della stagione regolare la vittoria ottenuta ha dato un vero e proprio scossone al campionato. Il Cus Chieti dopo lo scivolone rimediato al Palaveneto è costretto a cedere la plancia di comando al Teramo che in casa ha superato il Guardiagrele con il Chiaravalle pronto ad inserirsi nel discorso promozione in serie A2. 

Determinante sarà la prossima giornata di campionato ma decisiva potrebbe essere il recupero tra il Cus Ancona e il Teramo, partita rinviata lo scorso mese di febbraio e in programma sempre al Palaveneto tra 15 giorni. Per quello che riguarda la partita con il Cus Chieti va senza dubbio elogiata la prestazione offerta dal Cus Ancona con i ragazzi del tecnico Andrea Guidotti che ci tenevano in modo particolare a questo incontro. All’andata infatti il Cus Ancona perse di un solo gol dopo una partita piuttosto maschia complice una direzione di gara quanto mai approssimativa. Gara quella del Palaveneto che è sempre stata nelle mani del Cus Ancona che strada facendo si è ritrovato a fare i conti con le espulsioni di Feroce e Bastari. Nonostante ciò i dorici non si sono tirati indietro con i tentativi di rientrare in partita provati dal Cus Chieti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, i dorici vincono in trasferta e bloccano la capolista

AnconaToday è in caricamento