Pallamano A2, Chiaravalle cerca il riscatto contro Parma

l Chiaravalle dovrà mettercela veramente tutta nei 60 minuti a sua disposizione. Appuntamento domenica 17 dicembre alle ore 18,00 al Palasport di Chiaravalle

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

E molto chiaro mister Fradi sul prossimo impegno che attende i suoi ragazzi: ”Sabato scorso abbiamo sbagliato troppo, ora serve una reazione, sabato nel primo tempo non siamo praticamente nemmeno scesi in campo. Abbiamo sbagliato, l’approccio alla partita. Siamo motivati a cancellare quella prestazione con una prova gagliarda che non tenga conto delle assenze che, ad ogni modo, ci stanno penalizzando. Dobbiamo giocare gara dopo gara nella consapevolezza che l’obbiettivo salvezza può ancora essere alla nostra portata”.

Chiaro che ai biancoblu padroni di casa serve una vittoria per ripartire e provare a lottare per una difficile salvezza, sicuramente il Chiaravalle non arriva ad affrontare nelle migliori condizioni quest'ultima giornata del girone di andata, con Tanfani indisponibile per motivi di lavoro, le ali Brutti e Vichi infortunate, ed il terzino Selimi per una distorsione alla caviglia, è in forte dubbio. quindi formazione largamente incompleta come mai era successo in questa stagione, difficile ora pensare cosa il Mister possa “estrarre dal cilindro” per questa partita e, sinceramente, non vorremmo essere nei suoi panni. Ma il Chiaravalle dovrà non piangersi addosso e mettercela veramente tutta nei 60 minuti a sua disposizione. Appuntamento domenica 17 dicembre alle ore 18,00 al Palasport di Chiaravalle.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento