Pallamano, Chiaravalle riapre il Palasport: pubblico sugli spalti contro Parma

Ingressi contingentati e su prenotazione obbligatoria per il match della terza giornata del campionato di A2. Il portiere Molinelli: «Partita già decisiva»

Foto di repertorio

Domenica (4 ottobre) alle ore 18 la Asd Pallamano Chiaravalle torna sul parquet di casa per la terza giornata del campionato di A2 contro Parma, un match che vedrà per la prima volta il pubblico chiaravallese tornare al palasport, seppure in numero fortemente ridotto e nel rispetto delle attuali normative anti-Covid.

Sia Chiaravalle che Parma si trovano ancora a quota zero punti in classifica e lotteranno fino all’ultimo minuto per aggiudicarsi la vittoria, in quello che si preannuncia già come un match entusiasmante. Il portiere Molinelli, sempre tra i migliori in campo nelle prime due uscite stagionali, commenta così il match contro gli emiliani: «Per noi sarà una partita decisiva e importante su vari aspetti, soprattutto quello mentale. Dobbiamo e vogliamo vincere, questa partita contro Parma potrebbe essere la chiave di volta per dare il 100% in futuro e saldare ancora di più il morale della squadra. Spero in una grande match, di rimanere concentrati e dare il massimo sia in difesa che in attacco».

Una grande novità sarà il ritorno del pubblico sugli spalti, che sarà fortemente ridotto e contingentato nel rispetto delle norme attuali. Gli spettatori dovranno effettuare la prenotazione obbligatoria tramite il sito ufficiale della squadra e rispettare tutto il regolamento stilato dalla Asd Pallamano Chiaravalle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento