menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mister Albano Cocilova

Mister Albano Cocilova

Pallamano Chiaravalle, mister Cocilova: «Fermiamoci fino al 2021. Non siamo professionisti»

Tanti i dubbi dell'allenatore sulla decisione della federazione di non attendere il nuovo anno per ripartire con i match. Finora in squadra si sono verificati nove casi di positività, tutti asintomatici

«Non siamo professionisti, fermiamoci finché siamo in tempo. Non riesco a condividere la scelta della federazione di ripartire a dicembre quando si poteva aspettare gennaio»: queste le parole di mister Albano Cocilova, da tredici stagioni in panchina per la Asd Pallamano Chiaravalle, dice la sua su questa riapertura anticipata della serie A2. 

I dubbi sull'avvio delle competizioni lascia non pochi dubbi: «Noi avremmo seri problemi a metter in campo una squadra in questo momento - prosegue l'allenatore - i nostri giocator,i come quasi tutti in A2, non sono professionisti e devono pensare prima alla famiglia e al lavoro. Per questo credo sia meglio aspettare altri 20 giorni, almeno fino al 2021, per vedere se ci sono cambiamenti importanti in tutta Italia sul numero dei contagi e sulla diffusione del virus.Lo stiamo vedendo anche in A1, ogni sabato due o tre partite saltano». I nove giocatori finora positivi non sanno a cosa vanno incontro dalPall punto di vista sportivo una volta negativizzati: «Stando alle attuali normative non si capisce bene cosa deve fare chi è risultato positivo. Servono test approfonditi? Anche per questo credo sia meglio fermarsi ora per ripartire in sicurezza più avanti». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento