Pallamano, fine settimana di big match in A2 e serie B

Quella che andrà in scena sabato sarà una partita del tutto particolare, di poca storia, visto che in campionato a livello seniores queste due realtà negli ultimi anni non si sono affrontate ma comunque piena di fascino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Domenica 29 ottobre al Palasport di Chiaravalle va in scena un importante partita di questa prima fase di stagione: il confronto tra due regine dello scorso campionato di B, Chiaravalle e Camerano. In palio due punti che fanno gola ad entrambe le formazioni. Non una partita come le altre dunque, nella scorsa stagione, il Camerano si impose in entrambi i confronti. Cosi si esprime mister Fradi" Non sarà una partita facile quella di domenica, e una squadra che conosciamo molto bene che si e rinforzata con il portiere Sanchez ex Luciana Mosconi. ma i ragazzi si stanno allenando con grande intensità e quindi spero che la squadra possa dimostrare tutto il proprio valore. Grande rispetto per i nostri avversari e per una società che lavora molto bene con i giovani. Chiaro che l’obiettivo è quello di cercare di far bottino pieno in una sfida con una squadra alla nostra portata e che lotta come noi per entrare fra le prime sei per non retrocedere". Fischio d’inizio alle ore 18,00 Serie B: sabato alla ripresa è derby con la Dorica Finalmente e arrivato, dopo due mesi di preparazione atletica e allenamenti condotti dal mister Cocilova, sabato 28 ottobre ritorna il campionato di Serie B con il calendario che propone la sfida casalinga contro la Dorica Ancona, due realtà longeve nella storia della pallamano regionale. Un esordio che si presenta tutt’altro che soft per capitan Alfonsi e compagni. Nove le squadre che si contenderanno la promozione in serie A2, in un campionato che si preannuncia molto equilibrato e ricco di possibili sorprese.

Quella che andrà in scena sabato sarà una partita del tutto particolare, di poca storia, visto che in campionato a livello seniores queste due realtà negli ultimi anni non si sono affrontate ma comunque piena di fascino. I ragazzi di Cocilova, pur consapevoli della forza e del blasone degli avversari di turno, cercheranno di fare il proprio gioco e dare seguito a quel percorso di crescita già mostrato durante le varie amichevoli precampionato. Alla vigilia del match questa la sua analisi: “Siamo pronti a iniziare questa nuova stagione e, il fatto di affrontare la formazione forse più forte e attrezzata del raggruppamento, deve soltanto farci aumentare gli stimoli e la voglia di far bene". Anche quest’anno la società del presidente Paoloni punta soprattutto sull’entusiasmo e le potenzialità dei giovani e dei nuovi innesti. “Ripartiamo quest’anno con tante certezze e con la consapevolezza che i semi piantati negli anni passati cominciano a dare i loro frutti – spiega il Presidente Paoloni – ogni anno i sacrifici della dirigenza vengono ripagati da questi meravigliosi ragazzi che, con la loro passione, danno forza al nostro sogno. Certo sacrifici e passione a volte non bastano per affrontare le tante spese di una società sportiva, ma siamo speranzosi che nuove realtà scommettano in noi e nella pallamano a Chiaravalle”. Fischio d’inizio alle ore 18.00.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento