Pallamano, Chiaravalle ha la rosa dimezzata e viene sconfitta alla ripartenza di A2

La partita è stata decisa dalle circostanze più che dalle azioni sul campo, con Chiaravalle che non ha potuto schierare oltre metà dei giocatori titolari a causa della pandemia in atto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La ASD Pallamano Chiaravalle esce sconfitta per 19-23 dal match contro i toscani di Ambra, in una giornata di campionato di A2 che segna il ritorno sul parquet dopo oltre un mese per i biancoblu di Cocilova. Per una volta però è appropriato dire che la partita è stata decisa dalle circostanze più che dalle azioni sul campo, con Chiaravalle che non ha potuto schierare oltre metà dei giocatori titolari a causa della pandemia in atto.

I 13 scelti dal Mister Cocilova hanno fatto valere la propria presenza, con ritorni importanti come quello di Giovanni Santinelli, che segna anche il maggior numero di reti per i marchigiani ed alcune buone prestazioni (il portiere Ballabio su rigore, il solito trascinatore Vincenzo Russo ed il ritorno al gol di Alfonsi), ma l’Ambra, seppur sicuramente non presentando un livello di gioco superiore, è comunque riuscita a mantenere un piccolo vantaggio di due/tre reti per tutta la partita, fino alla vittoria finale per 19-23. Il vice capitano Rumori (tra i migliori di giornata) commenta così: “Tre settimane di non allenamento si sentono. L’assenza dei nostri giocatori chiave ha pesato veramente tanto. Vorrei invitare a tornare i compagni che purtroppo non si stanno allenando per paure e incertezze riguardo al covid perché abbiamo bisogno di loro. I due punti di oggi sarebbero stati fondamentali per la salvezza a fine anno. Per giocare con maggiore sicurezza però la FIGH dovrebbe effettuare i tamponi subito prima dei match e non il giovedì precedente, come accade al momento.” 

Oltre al campionato di A2 è arrivata in settimana la notizia ufficiale della ripartenza dei campionati giovanili Youth League femminile ed Under 17 maschile. La ripresa delle attività  avverrà con il campionato Youth League femminile ed U17 maschile a partire dal 17 gennaio 2021 e poi via via tutte le altre; allo stesso tempo si monitorerà costantemente la situazione. In caso di un’evoluzione negativa del contesto sanitario, sono pronti, anche dopo tale data, nuovi scenari. Questa la nota con cui la società chiaravallese ha commentato la notizia: “Tenersi in forma non è semplice, noi ci proviamo: gli allenamenti dei nostri gruppi non si sono mai fermati, anche se ci manca molto il calore fisico che  il ritrovarsi in campo in un palasport pieno di genitori, e atleti può suscitare. Quasi che lo sport senza gara perda significato, si svuoti di contenuti, rimanga un puro fatto estetico del quale si può fare a meno, invece no bisogna dire  che lo sport ci rende più forti e in salute. Lo sport non è solo un passatempo, nello sport ed attraverso esso riconosciamo, impariamo e di conseguenza possiamo insegnare valori assoluti e fondamentali: disciplina, onestà, rispetto delle regole, dell’avversario, dei compagni, impegno, tenacia.

In questo senso la Pallamano Chiaravalle desidera ringraziare uno ad uno tutti coloro che si stanno adoperando – Tecnici e Dirigenti – per trovare le soluzioni migliori in una stagione non certo semplice ma che ci vede tutti impegnati per ripartire e portare a termine, nella maniera più sicura possibile, i vari Campionati Giovanili e Nazionali. Un grazie particolare agli Atleti ed Atlete, sempre straordinari/e, che manifestano ad ogni allenamento un impegno e una diligenza non comune in questo momento. Siamo in un periodo davvero unico, in quest’ultimo anno è davvero successo di tutto. Non ci resta che aspettare che si superi questa fase nel massimo senso di responsabilità possibile noi grandi e piccoli siamo pronti.” Il prossimo appuntamento con il campionato di A2 maschile sarà domenica 20 dicembre alle ore 18:00 a Camerano, nel derby delle Marche. Una partita che vedrà Chiaravalle contrapporsi ad una delle migliori squadre di A2 di questa stagione.

Torna su
AnconaToday è in caricamento