menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, i master della Vela Ancona sbancano Osimo

La squadra anconetana, alla prima uscita stagionale, ha mostrato subito i “nuovi acquisti”, in particolare nel settore femminile, dove si è presentata con 13 atlete

La Vela Nuoto Ancona settore master si aggiudica il quinto Meeting Senza Testa di Osimo conquistando 62704 punti davanti al Grillo Civitanova, capitanato dall'ex Andrea Talevi (55867 punti) e al Buonconvento Fermo (53316). La squadra anconetana, alla prima uscita stagionale, ha mostrato subito i “nuovi acquisti”, in particolare nel settore femminile, dove si è presentata con 13 atlete potendo così scendere in acqua con tre staffette in diverse categorie, cosa che poche società in Italia possono permettersi. Laura Vitaloni, proveniente dall'Osimo Nuoto, ma già Vela Ancona in precedenza, si è aggiudicata sia i 100 misti che i 100 dorso, così come la top player Valentina Lucconi (nella categoria M25).

Doppia vittoria anche per le “veterane” Federica Orlandi nei 50 rana e 50 farfalla, per Barbara Brandi nei 50 stile libero e 50 dorso, e per Laura Mengoni nei 200 e 400 stile libero, quest'ultima con il tempo di 5'11”65 di assoluto spessore per i 400 stile libero M40. Vincente anche Lavinia Mandolini nei 50 e 100 stile libero, nonché Eleonora Mauro nei 200 stile libero M25, quindi Cristiana Pesarini e Sonia Dionisi nei 100 misti: le ultime tre al rientro in gara dopo alcune stagioni di stop. Nel settore maschile s'è distinto soprattutto Leonardo Belfioretti, reduce dal quarto posto al Mondiale di Budapest della scorsa estate, che si è aggiudicato i 50 dorso con il tempone di 26”40, come pure Massimo Tarantelli che all'esordio nella categoria M60 ha fatto fermare il cronometro sui 2'23”30 nei 200 stile libero. Vincenti anche Paolo Luchetta nei 50 farfalla e 100 dorso, Stefano Loreti nei 50 stile libero e 100 misti, Andrea Consolani nei 100 stile libero, Francesco Tritto nei 200 stile libero, Davide Marzocchi nei 50 stile libero, e Luigi Nataloni nei 200 stile libero e 100 farfalla. Anche se non nelle migliori condizioni di forma sono arrivati alla medaglia d'oro anche Luca Lorenzini nei 100 misti, Andrea Sagretti nei 50 farfalla e Massimo Principi nei 50 stile libero. Da sottolineare, inoltre, l'esordio nelle file anconetane Vela di Marco Gramaccini, proveniente dall'Osimo Nuoto e campione italiano nei 20 misti M55 lo scorso luglio, che proprio nella vasca osimana ha vinto i 50 dorso. Positivo anche il rientro alle gare di Lorenzo Donzelli con due secondi posti. Insomma, un'ottima prestazione di squadra che ha dato non poche soddisfazioni a Michael Guidarelli, allenatore del gruppo master e a sua volta oro nei 50 rana M30. Ora testa al prossimo weekend di gare a Riccione, prima verifica stagionale in vasca da 50 metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento