Nuoto, pallanuoto e sincro: su il sipario sulla Vela Ancona

Sono stati premiati innanzitutto Antonio Pace, Luciano Palanca e Massimo Massaccesi, nonché Franco Baiocchi, che hanno fatto la storia della società anconetana

Un momento della cerimonia

Domenica mattina alla sala convegni della Figc di Ancona la Vela Nuoto Ancona ha presentato le sue squadre. Nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato, tutti insieme gli oltre trecento tesserati, con al seguito le famiglie dei più giovani, per festeggiare un anno di successi e presentare le prime squadre e il settore giovanile che affrontano con entusiasmo questa nuova stagione. Il nuoto e il sincronizzato sono attesi da appuntamenti importanti, la pallanuoto ha già offerto sabato scorso il più saporito degli antipasti, con la prima partita di campionato di A1 femminile tra Vela e Florentia, persa 5-7 dalle anconetane.

Presenti domenica mattina, in una sala convegni gremitissima, i vertici della Vela Nuoto Ancona con il presidente e allenatore Igor Pace in testa, l'assessore allo sport Andrea Guidotti, il presidente regionale del Coni Marche, Fabio Luna, il delegato provinciale Coni di Ancona, Enrico Picchio, e il presidente regionale della Federnuoto Marche, Fausto Aitelli, che tra l'altro era alla guida della società dorica sino allo scorso dicembre. A condurre la mattinata il giornalista Fabio Lo Savio. "Pochi mesi fa ho raccolto il testimone da Aitelli e dal passato consiglio - ha dichiarato Igor Pace - e il mio obiettivo è di mantenere questa società storica così come è arrivata sino a oggi, in forte salute. Oltre trent'anni fa un gruppo di persone straordinarie ha dato una svolta a questa società, nella gestione degli impianti e degli atleti, con grande passione. Abbiamo una grande responsabilità e un'eredità importantissima: mantenere viva questa realtà fatta di campioni e di valori". "In bocca al lupo a tutti per questa stagione, rappresentate con orgoglio questa società storica fucina di campioni, una bellissima occasione per festeggiare insieme" ha aggiunto l'assessore Andrea Guidotti. "E'sempre una gioia essere con voi - ha dichiarato Fabio Luna -. Tanti ragazzi e tante famiglie insieme, questo è il vero concetto dello sport. La Vela Ancona, ricordo, è una delle pochissime società della nostra regione che ha ottenuto il Collare d'Oro, il massimo riconoscimento del Coni nazionale per le società che devono almeno avere cento anni di storia. Ci sono qui tanti giovani che hanno un sogno e noi abbiamo il dovere di far sì che questo sogno si avveri. Tecnici e dirigenti hanno una responsabilità doppia, di farli vincere ma anche di farli crescere con i principi sani che insegna lo sport". "E' la mia prima volta da ospite della società, visto che dal 1961 sono sempre stato nella Vela, da atleta, allenatore e dirigente. E' stata una stagione trionfale, hanno aspettato che me ne andassi per salire in A1" ha detto, anche scherzando, Fausto Aitelli che poi ha ricordato i playoff della squadra di pallanuoto maschile, Emanuel Turchi alle Universiadi e il primo posto della squadra di nuoto alle fasi regionali di Coppa Brema.

Sono stati premiati innanzitutto Antonio Pace, Luciano Palanca e Massimo Massaccesi, nonché Franco Baiocchi, che hanno fatto la storia della società anconetana. Quindi i riconoscimenti alle medaglie di nuoto ai Campionati Italiani: Emanuel Turchi, Veronica Montanari e Linda Belfior. Premiati anche i nuotatori che hanno partecipato agli Italiani con gare individuali: Gianmarco Alù, Aurora Animali, Arianna Ferri, Lorenzo Francucci, Pietro Guazzarotti, Leonardo Moriconi ed Eugenio Vecchietti, seguiti dai premiati per le staffette, cioè Lorenzo Andreoni, Camilla Badioli, Eva Burchiani, Caterina Carota, Linda Kimberly Moretti e Lavinia Valori. Premiati gli esordienti A Giulia Bardozzetti, Camilla Centofanti e Giada Tarterini che hanno partecipato al Trofeo delle Regioni nella rappresentativa Marche. Premiato anche il campione italiano di nuoto master Massimo Tarantelli, mentre le premiazioni della squadra di pallanuoto femminile promossa in A1, della maschile ai playoff e quelle per i risultati del nuoto sincronizzato si erano già svolte nei mesi scorsi. Quindi la festosa sfilata tra gli applausi delle squadre di nuoto, pallanuoto e sincronizzato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento