rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Lo sport che rimarca i diritti, dopo due anni riecco la “Nuotata di Mezzavalle”

Il comitato Mezzavalle Libera ha annunciato il ritorno della manifestazione. L’appuntamento è fissato per il 24 luglio

ANCONA- Dopo due anni di interruzione causa Covid, torna la Nuotata di Mezzavalle fissata per domenica 24 luglio alle 9.00, manifestazione non agonistica nata per rimarcare il diritto dei bagnanti a nuotare in sicurezza nella fascia di 300 mt dalla riva interdetta alla navigazione.

«Dal 2005, ogni anno, siamo stati costretti a ricordare al Comune di Ancona la necessità di posizionamento, all’inizio della stagione balneare, delle boe di segnalazione come prescritto dall’ordinanza della Capitaneria di Porto – hanno spiegato gli attivisti del Comitato - Quest’anno, ormai giunti a metà estate, dobbiamo denunciare la presenza insufficiente di boe e il loro errato posizionamento (dovrebbero essere a 50 mt l’una dall’altra e posizionate su tutta la lunghezza della spiaggia Mezzavalle). Mentre aumenta il traffico delle imbarcazioni e il comportamento scorretto di molti diportisti per ancoraggi (foto allegata), navigazione ed elevata velocità entro i 300 mt, l’inadempienza dell’amministrazione comunale crea una situazione di grave pericolo per i bagnanti. Invitiamo la Capitaneria di Porto ad essere più solerte nei controlli affinché sia garantito il rispetto dell’ordinanza N. 21 del 16.4.19, in particolare per quanto indicato all’art. 2 – Zone di mare riservate alla balneazione»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sport che rimarca i diritti, dopo due anni riecco la “Nuotata di Mezzavalle”

AnconaToday è in caricamento