NumanaBlu Conero ancora ko, Pontefelcino a valanga: finisce 3-0 per gli ospiti

Le anconetane hanno sofferto troppo in ricezione abbassando le percentuali in cambio palla. Ecco come è andata

ANCONA – Nulla da fare per la NumanaBlu Conero costretta a incassare il secondo 0-3 consecutivo nel giro di 7 giorni. Dopo Forlì è dunque Pontefelcino a fare festa al Palasabbatini. Coach Bacaloni ha recuperato Marcellini in campo fin dall’avvio, Penna subentrata a metà secondo set dando l’impressione di poter dare qualcosa di importante a questa squadra e Grucka che invece è rimasta in panchina. E’ stata la solita Malatesta l’attaccante più continua delle sue con un ottimo primo set per poi uscire a metà del 3’. Il tecnico di casa ha provato a mischiare un po’ le carte nel reparto delle attaccanti laterali cercando soluzioni. Nel complesso la squadra ha sofferto troppo in ricezione abbassando le percentuali in cambio palla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il break di Cicogna porta le ospiti sul 7-10. Per migliorare la fase di ricezione Bacaloni ha inserito Mazzucchelli ma il set si è chiuso sul 19-25 per l’errore di Miecchi al servizio. Nel 2’ set il tecnico della Conero ha offerto la maglia da titolare a Tega ma la ricezione della Conero sul servizio di Essienobon ha è andata subito sotto 0-6. Piano piano la squadra si è rimessa in partita e con l’ace di Fabbo (8-12) Ancona sembra poter rientrare ma è un attimo e le ospiti allungano. Entrano Penna e Mazzucchelli per Borgognoni e Tega. Il set si chiude sul 14-25 col servizio out di Canonico. Nel 3’ set Penna resta in sestetto. Pontefelcino parte come sempre molto convinta. Entra Miecchi per Malatesta sul 6-11. Sul 10-13 la Conero segna il primo muro del suo incontro con Marcellini. Il punto del 13-18 è del libero ospite Lillacci con una difesa lunga che cade nella metà campo di casa. Penna annulla un match point col 2’ muro delle padrone di casa ma chiude Cicogna con un attacco beffardo sul 20-25.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento