La NumanaBlu riparte da Corridonia, Bacaloni: «Il torneo di Imola ci ha dato certezze»

L’ultimo posto con appena 3 a punti, a 7 lunghezze dalla salvezza dopo 10 turni di campionato non deprime il team dorico

Nicola Bacaloni

ANCONA – La salita che la NumanaBlu Conero deve percorrere per scalare la classifica del campionato di serie B2 girone G è particolarmente ripida. L’ultimo posto con appena 3 a punti, a 7 lunghezze dalla salvezza dopo 10 turni di campionato non deprime il team dorico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il nostro compito è proseguire il lavoro giorno per giorno e partita dopo partita – ha detto coach Nicola Bacaloni – senza guardare troppo alla classifica o all’avversario di turno. Il gruppo under 18 ha giocato una 3 giorni di test nel quadrangolare di Imola contro Vtb Pianamiele, Sassuolo e Pall. Anderlini di alto livello. Siamo stati invitati a giocare contro 3 delle migliori squadre under 18 del centro Italia reduci da risultati alle scorse finali nazionali anche migliori dei nostri, eppure la squadra ha fatto benissimo, vincendo contro Anderlini e Sassuolo e perdendo con VTB ma più per mancanza di energie che per reale inferiorità”. Bilancio lusinghiero e fiducia per i prossimi impegni. Le ragazze sono un gruppo coeso e lavorano sodo. Fare così bene a Imola ci ha dato certezze anche tecniche. Il contorno invece un po’ mi preoccupa, a partire dalla difficoltà nell’organizzare allenamenti e partite dopo la defezione del Palasabbatini che in settimana ha salutato Caterina Miecchi che ha chiesto e ottenuto di concludere la stagione in prestito alla Pieralisi Jesi capolista nello stesso girone. Miecchi è una ragazza della Conero che è tornata con noi dopo un anno di sostanziale inattività essendosi trasferita negli Usa per motivi di studio. A inizio stagione ha fatto fatica a trovare la condizione ma ora che stava tornando la schiacciatrice forte che conosciamo ha preferito provare questa esperienza. Sabato alle 21 a Corridonia c’è un derby importante. A noi servono punti. Penso che se giocheremo come dimostrato di saper fare nei giorni scorsi potremo fare bene e guadagnare i primi punti anche in trasferta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento