Sport Loreto

Simone Spescha alla Nova Volley. Coach Giannini: «Il Presidente ci ha fatto un grande regalo»

Così Franco Massaccesi ha presentato l’ingaggio di Simone Spescha, schiacciatore nato a Roma, classe ’79, che già ha vissuto una stagione a Loreto

LORETO – “Simone Spescha sarà un giocatore della Nova Volley per la prossima stagione e, contestualmente, sarà inserito nello staff vendite della Massaccesi Auto, Concessionario DR”. Così Franco Massaccesi ha presentato l’ingaggio di Simone Spescha, schiacciatore nato a Roma, classe ’79, che già ha vissuto una stagione a Loreto, sponda Pallavolo Loreto in serie A2, in due annate, 2004-05 e  2012-13, mettendo a segno un colpo che sposta decisamente gli equilibri della squadra di coach Giannini. Non è Natale ma il regalo è arrivato per i tifosi ed appassionati della Nova Volley che possano godersi un roster altamente competitivo in vista della prossima stagione.

“Che posso dire se non grazie? Il Presidente mi ha fatto un grande regalo ingaggiando Simone, ragazzo che conosco benissimo avendolo già allenato a Chiusi, atleta che si presenta da solo per il palmares di successi e le enormi qualità tecniche e umane” – ha detto coach Romano Giannini, raggiante. Il curriculum dello schiacciatore è ricco di stagioni sia A1 che A2 con le maglie di Cuneo, Mantova, Trieste, Forlì, Isernia, Roma, Taranto e Corigliano, ma condita anche di esperienze all’estero in Libano, Libia e Arabia Saudita. In serie B ha ottenuto la promozione con la squadra calabrese di Lamezia (eliminando ai playoff, tra gli altri, la Medea Montalbano), traguardo che aveva già conquistato anche con Forlì, Corigliano e Gioia del Colle.

I tifosi di Loreto possono sognare. “Abitando a Loreto ci vediamo spesso – ha raccontato il Presidente Massaccesi – e, grazie all’affermarsi del marchio DR come autovetture belle, sicure, affidabili ed economiche, del quale siamo concessionari ufficiali, avevamo necessità di aumentare la forza vendita. Con Simone Spescha, che mi ha impressionato per umiltà e disponibilità, è stato facile accordarsi per lavorare con noi e poi giocare nella Nova Volley”. Spescha rappresenta il fiore all’occhiello del sorprendente mercato neroverde che è partito dalle conferme del capitano Paco Nobili, di Marco Massaccesi, Angeli e Leoni proseguendo poi con gli ingaggi di Giuliani in regia, Stoico e Orazi al centro, Scuffia e Torregiani opposti, Dignani libero.

“Sono loretano di adozione vivendo in città con la mia compagna – ha detto Spescha – e ho accettato subito la proposta del Presidente Massaccesi che era veramente allettante per me sia sotto l’aspetto sportivo che personale. So di assumermi una grande responsabilità ma ho grandissimo entusiasmo e voglia di fare. Spero che la città di Loreto sostenga la squadra con la stessa passione degli anni scorsi. La società è molto ben strutturata, l’allenatore è tra i migliori con i quali abbia lavorato, il roster è di sicuro valore, l’opportunità professionale era stimolante. Ci siamo accordati in pochi minuti e sono felicissimo di far parte della famiglia Nova Volley”.

Mancano solo due petali per la rosa della nuova Sampress. “Chiuderemo nelle prossime ore” – assicura il presidente, e chissà che non ci siano altri regali. Mancano un palleggiatore da affiancare a Giuliani ed uno schiacciatore oltre a Spescha, Nobili ed Angeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simone Spescha alla Nova Volley. Coach Giannini: «Il Presidente ci ha fatto un grande regalo»

AnconaToday è in caricamento