Nicola non si ferma più, il centauro anconetano domina anche in Piemonte

Il 34enne Di Piero, campione di motocross, sbanca la prova di Roddi confermandosi leader nella classe delle Maxienduro Twin

Nicola Di Piero, 34 anni

Ancora un successo per Nicola Di Piero, il centauro anconetano che non ha rivali nella sua classe. Il 34enne è andato a vincere anche a Roddi, in provincia di Cuneo, piazzandosi al secondo posto assoluto nel campionato italiano Trofeo Maxienduro & Scrambler FMI 2019, giunto alla terza delle 5 prove stagionali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Piero (KTM 950 - MC Mariotti Loreto) si è confermato il più forte nella classe delle Maxienduro Bicilindriche: dopo aver trionfato nelle prime due tappe del Roma Motordays e di Spoleto, è andato a vincere anche sul circuito di Roddi, sul bel percorso disegnato dal Moto Club 100 Torri su scorrevoli strade bianche tra i vigneti delle Langhe. La gara ha impegnato i piloti per tre tornate del percorso, pari a 75 km complessivi, e quattro passaggi nella prova speciale fettucciata, tecnica e guidata, realizzata in un prato pianeggiante. Di Piero ha dominato per la terza volta la classe Maxienduro Twin, confermando il secondo posto nella classifica generale del campionato a sole 9 lunghezze dal leader Roberto Fantaguzzi, che a Roddi era di casa. Ma nel torneo delle enduro twin è sempre più al comando il pilota anconetano con 60 punti all’attivo, seguito a quota 45 dal veneto Mauro Ballardin (BMW - La Marca Trevigiana) e da Andrea Montanari (MC Winter Bikes) a quota 38. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento