Sport

Motociclismo, Marco Bussolotti riparte dal Civ

Nuova avventura e nuova moto per il pilota falconarese: "Dopo il mondiale dello scorso anno tornare alla Civ non è un dramma purtroppo il mondiale non è più un discorso di talento ma contano molto gli sponsor"

Marco Bussolotti

Riparte dal Campionato Italiano Velocità l'avventura di Marco Bussolotti nel mondo delle corse. Avevamo lasciato il pilota falconarese lo scorso anno alle prese con un Mondiale Supersport 600 interrotto prima del previsto per la mancanza di sponsor. Un peccato visto che Busso, a 5 gare dal termine era tra i primi 10 in classifica. Tenacia da vendere, quella del marchigiano, in una carriera che ha vissuto gli apici con i due secondi posti in Superstock 600 (nel 2008 e nel 2009) prima del fatale 2010, con il grave incidente di Brno che ha tenuto Bussolotti lontano dalla gare per parecchi mesi.

Quest'anno si riparte dal Civ. Il campionato, iniziato lo scorso 25 aprile, ha visto il marchigiano già competitivo a Misano e a Vallelunga. La moto di quest'anno e una Kawasaki Ninja 600. "Tornare alla Civ non è un dramma – dice il pilota - purtroppo il mondiale non è più un discorso di talento ma contano molto gli sponsor: un problema che perseguita un po' tutti i corridori. Spero di fare qualche risultato importante. Stiamo facendo bene gara dopo gara".

Alle corse, Bussolotti ha unito anche la partecipazione, prima in assoluto, al Campionato Italiano Supermotard. "Là – racconta – siamo forti nelle prove ma un po' sfortunati in gara. Sono due realtà molto diverse ma fare questa esperienza serve per aumentare controllo e sensibilità nella guida, soprattutto in derapata".

Tutta esperienza che Bussolotti ha deciso di dare anche ad aspiranti piloti e amanti delle due ruote. Sabato scorso ha aperto un'officina a Torrette di Ancona da dove potrà seguire la messa a punto dei mezzi per il settore racing e dalla quale, presto, saranno avviati corsi di guida personalizzati. "Mi è già capitato di seguire qualcuno – spiega – di solito in pista faccio vedere prima io quali sono le traiettorie. Poi seguo i ragazzi e do loro consigli su come muoversi, come migliorare e quali soluzioni adottare a livello di meccanica per aumentare le prestazioni. Abbiamo già parecchio lavoro, riusciamo a offrire quel qualcosa in più".

Tornando al Civ, le gare andranno avanti fino all'11 ottobre quando si terrà l'ultima giornata al Mugello. Bussolotti ha già vinto l'Italiano Velocità nel 2007. Tornare a imporsi dopo così tanto tempo gli dispiacerebbe affatto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motociclismo, Marco Bussolotti riparte dal Civ

AnconaToday è in caricamento