Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

La Mosconi non si ferma più: sbancato anche il campo del Conversano

Immensa Luciana Mosconi. La formazione del tecnico Andrea Guidotti è andata a sbancare e con pieno merito il palazzetto dello sport di Conversano

Immensa Luciana Mosconi. La formazione del tecnico Andrea Guidotti è andata a sbancare e con pieno merito il palazzetto dello sport di Conversano. Pubblico in piedi ad applaudire questa volta i biancorossi anconetani che riescono ad imporre un storico 26 a 24 ai padroni di casa. E la prima volta infatti che la formazione pugliese è costretta a cedere l'intera posta in palio ai dorici che hanno menato le danze dal primo all'ultimo minuto. Gran ritmo e ripartenze giocate a mille: è questo il biglietto da visita della Giudotti band che fin dai primi minuti di gioco mette in difficolta il Conversano. Al 15° il parziale vede il tabellone fermo sull'otto pari. Pugliesi che attaccano dorici che rispondono. La strada che porta alla vittoria Campana e compagni la imboccano prima dell'intervallo quando rifilano un break di 6 reti ad un frastornato Conversano. Al riposo il parziale dice 18 a 12 per Ancona. Alla ripresa delle ostilità, la formazione pugliese fa di tutto per rientrare in partita sostenuta dal pubblco di casa. Sul 21 a 17 dorici in difficoltà bravi comunque ad allungare con Campana anche se i pugliesi per l'ennesima volta rimettono il sale sulla coda alla formazione anconetana. A quattro minuti dal termine il parziale dice 24 a 22 per la Mosconi. Gli ultimi secondi di gioco sono da cardiopalma con il Conversano che prova a schiacciare Ancona che invece riesce a piazzare un paio di contropiedi. Finisce 26 a 24 per gli uomini di Guidotti. Ancona capitale della pallamano: nessuno infatti tra gli addetti ai lavori avrebbe mai pronosticato i dorici in vetta alla classifica a punteggio pieno dopo le vittorie ottenute con Alcamo, Gaeta, Fondi e Conversano. Protagonista in terra pugliese Francesco Cardile autore di otto reti. Sabato al palaveneto arriva il Siracusa. Con 12 punti in classifica il sogno è la fase finale della Coppa Italia a cui saranno ammesse le prime della classe assieme alle seconde e alla migliore terza dei tre gironi al termine della fase di andata.

Pallamano Conversano: 24

Mastroscianni, Recchia 11, Fantasia 1, Martino, Di Maggio 5, Nebbia, Carso, Napoleone 2, D'Alessandro, Corcione 2, Bobicic 3, Giannotta, De Finis, Minunni.

All. Tarafino

Luciana Mosconi Dorica Pallamano: 26

D'Intino, Principi, Giambartolomei, Bastari, Campana 6, Santinelli 2, Lorenzetti 3, Kattani 2, Corelli, Crescini, Cardile 8, Sabbatini 5 , Zannini, Magi.

All. Guidotti

Arbitri: Mastromattei e Panno

Note

Spettatori 350 circa.

Conversano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mosconi non si ferma più: sbancato anche il campo del Conversano

AnconaToday è in caricamento