Oltre 50 fighter alla corte di Jacaré: «Prima volta ad Ancona, adoro l'Italia»

Alla Blast House il campione di MMA ha tenuto una lezione sulle tecniche di jiu jitsu accompagnato da un altro grande maestro come Federico Tisi, pioniere del Bjj in Italia

Due ore di prese, leve e tecniche di combattimento spiegate da due maestri d'eccezione: Rolando Souza "Jacaré" e Federico Tisi, pioniere del brasilian jiu jitsu in Italia e, in questa occasione, traduttore del fortissimo fighter brasiliano. Il tutto, ieri sera (giovedì 23 febbraio) alla Blast House, il centro sportivo di Camerano specializzato in sport da combattimento diretto da Saverio Smeriglio e Roberto Acquaroli. Appuntamento che ha dirottato sulla Cameranense oltre 50 atleti dalle Marche ma anche da fuori regione. L'occasione era ghiotta per i patiti del genere. Jacaré, brasiliano di 38 anni, ha un curriculum impressionante: nel jiu jitsu ha più volte vinto campionati del mondo, europei, panamericani e brasiliani mentre nell'MMA è considerato il numero 2 tra i pretendenti al titolo dei pesi medi nella statunitense Ufc, la più importante organizzazione nel campo delle arti marziali miste a livello globale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«È la prima volta che vengo ad Ancona – ha detto Jacaré prima di scendere sul tatami - anche se non la prima in Italia. Amo molto il vostro Paese per la sua storia e anche per la cucina. Ho scelto l'MMA perché vedevo gli incontri di Royce Gracie e poi perché dal jiu jitsu ho voluto percorrrere anche questa strada. Un consiglio per i neofiti? Prima diventare bravi del jiu jitsu perché tutti i grandi campioni di Mma sono eccezionali atleti di questa disciplina». Per la Blast House un nuovo pienone. Il centro sportivo non è nuovo a collaborazioni di questo calibro negli sport da combattimento: in passato qui si sono allenati e hanno trasmesso le loro conoscienze campioni come Alessio Sakara e Didier Le Borgne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento