Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

Un torneo di calcio a 7 per ricordare Antonio: le forze dell'ordine si sfidano in campo

Una serata all’insegna dello sport nel ricordo dell’assistente di Polizia Penitenziaria Antonio Cariello originario della Basilicata

ANCONA - Si è disputato ieri 3 settembre 2023 presso lo stadio della palla ovale “ Nelson Mandela” in Ancona la seconda edizione del memorial Antonio Cariello. Il torneo di calcio a sette ho visto protagoniste le squadre dellaPolizia Penitenziaria di Ancona Montacuto e Barcaglione , Ascoli Piceno , Pesaro , i carabinieri e la guardia di finanza di Ancona.

La squadra della Guardia di Finanza allenata dal mister Calogero Vicari ha conquistato la vittoria del torneo a pieno punteggio vincendo tutte le partite della fase girone, semifinale e battendo la Polizia Penitenziaria di Pesaro nella finalissima per 6-3. Vinti anche due titoli individuali tra cui il premio ASI per il miglior portiere a Pierangelo Stifanelli e il premio ASI come miglior giocatore e realizzatore del torneo all’attaccante Vincenzo Ferruli .

Durante la cerimonia di premiazione erano presenti la famiglia Cariello , la moglie Teresa e i figli Francesco e Lorena , i fratelli di Antonio Caterina , Anna e Vito , il Vice Sindaco di Ancona Giovanni Zinni , il consigliere della regione Marche Marco Ausili(FDI) , il presidente dell’associazione rugbistica anconitana Ernesto Cimino nonché patron della serata , il presidente dell’ASI di Ancona Leo Larici , il Comandante della Polizia Penitenziaria di Ancona montacuto Nicola De Filippis, il comandante della polizia penitenziaria di Pesaro Nicandro Silvestri , i rappresentanti delle sigle sindacali di Polizia Penitenziaria OSAPP (Valerio Conza) , SAPPE (Antonio Cruccas) e USPP (Giovanni Giuliani).

“Siamo felicissimi e onorati della vostra presenza per aver portato avanti il ricordo del nostro caro amico e collega Antonio “ , ribadisce l’organizzatore dell’evento Giovanni Scarciolla , “ abbiamo voluto riproporre l’evento anche quest’anno insieme agli organizzatori Antonio Cruccas e Luigi Barisciani affinché il suo ricordo rimanga indelebile nel cuore di tutti noi trasmettendo i valori sani che lui ci insegnava ogni giorno , il rispetto per la famiglia , l’amicizia e la passione per lo sport .”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un torneo di calcio a 7 per ricordare Antonio: le forze dell'ordine si sfidano in campo
AnconaToday è in caricamento