Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Pescara: il nuoto master marchigiano occupa il podio

Al meeting di Pescara al 2' posto La Vela Ancona e al 3' il Team Marche Master nonostante l'assenza del nuotatore di punta e detentore di 3 record italiani Andrea Cavalletti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Squadre marchigiane di nuoto master protagoniste a Pescara all'ultimo meeting in calendario prima dei mondiali di Riccione. Nella classifica a squadre tra le 70 formazioni partecipanti, dietro ai padroni di casa della Simply Sport si sono piazzate al 2' posto La Vela Ancona e al 3' il Team Marche Master nonostante l'assenza del nuotatore di punta e detentore di 3 record italiani Andrea Cavalletti.

"Questo weekend è stato molto importante per rifinire la forma a tre settimane dal via del mondiale e per cominciare a staccare tempi interessanti" - ha detto Michele Luconi che nei 50 dorso ha vinto il titolo con soli 11 centesimi di vantaggio su Paolo Luchetta de La Vela Ancona.

I dorici si sono presi la rivincita nei 50 stile libero nei quali Davide Marzocchi ha battuto Giacomo Medici per due soli centesimi.

Per Luconi 2' posto anche nei 200 misti dietro al compagno di squadra Vittorio Cecilioni che ha confermato il ritorno ad alti livelli, dopo un paio di anni di stop forzato per problemi fisici, ormai superati. "Come squadra - ha aggiunto Luconi - abbiamo dimostrato di star bene e questo significa che il nostro staff tecnico sta facendo un ottimo lavoro. Essere andati a podio con 18 atleti diversi su 29 iscritti dimostra un livello complessivo elevato e questo fa ben sperare in vista del mondiale al quale tutti teniamo tantissimo". L'organizzazione come al solito perfetta nonostante il meteo non certo favorevole, ha onorato la trasferta dei 547 atleti iscritti provenienti da tutta Italia, prevedendo premi per i primi tre migliori punteggi maschili e femminili ed anche un premio di consolazione anche a coloro che sono stati squalificati per virata irregolare. "Questo è lo spirito del nuoto master - ha concluso Luconi. Si lavora tanto per fare bene, ma quel che conta è divertirsi e condividere la passione per questo sport meraviglioso." I nuotatori master si ritroveranno tutti a Riccione dal 3 al 17 giugno per la 14' edizione dei campionati mondiali con atleti provenienti anche da Usa, Giappone, Australia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: il nuoto master marchigiano occupa il podio

AnconaToday è in caricamento