Crisi dello sport, Malagò risponde alla sindaca: «Al Ministero numerose proposte»

Il presidente del Coni ha replicato alla proposta di Valeria Mancinelli sul tema della defiscalizzazione di sponsorizzazioni e contributi per società sportive

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha risposto alla proposta avanzata nelle scorse settimane dalla sindaca Valeria Mancinelli in merito alla defiscalizzazione delle sponsorizzazioni e dei contributi che sostengono il comparto sportivo, ringraziandola per la sua iniziativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Comprendo perfettamente - scrive Giovanni Malagò nella lettera inviata al sindaco - la difficile situazione da lei rappresentata, che è purtroppo comune a quella di migliaia di Comuni italiani e migliaia di associazioni e società sportive dilettantistiche che costituiscono la linfa vitale del nostro ordinamento sportivo, così come condivido le sue parole in merito alla straordinaria valenza sociale dello sport. Proprio per questa ragione, con specifico riferimento alle misure di sostegno economico in favore del mondo dello sport, lo scorso 12 marzo ho chiesto espressamente ai singoli organismi riconosciuti dal Coni di rappresentare i profili di criticità più evidenti relativi alla singola realtà sportiva di riferimento e, nel contempo, di formulare proposte serie e concrete che possano essere sostenibili per il bilancio dello Stato ed efficaci per la sopravvivenza delle realtà associative. Dopo avere ricevuto e raccolto le varie istanze, il Coni ha svolto un lavoro di sintesi e ha scritto una nota ufficiale al Ministro dello Sport attraverso la quale sono state avanzate numerose proposte, alcune delle quali sono state adottate e a cui ne seguiranno certamente altre, tenuto conto della sensibilità e attenzione che il Ministero dello Sport nutre nei confronti del comparto». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento