Sport

Segna due gol e poi rischia tanto, l'Ancona 1905 batte la Lucchese 2 a 1

Al 58° cambia tutto quando arriva l’episodio chiave. Konate, già ammonito, atterra Pozzebon in area. Calcio di rigore per la Lucchese e difensore biancorosso espulso. Dal dischetto la Lucchese accorcia e poi l'Ancona soffrirà fino alla fine

E' un'Ancona dai mille volti. C'è la squadra che gioca bene, fa la partita e segna. Poi c'è l'Ancona che spreca sotto porta e quella che rischia, regalando un rigore agli avversari quando si è in vantaggio di 2 gol. Ma il gruppo di Cornacchini, sotto pressione, gestisce bene la gara e conserva il vantaggio. Lucchese - Ancona finisce 1 a 2. Più di venti minuti di ansia, ma alla fine i dorici mettono in cantone 3 punti preziosi.

L’Ancona domina il primo tempo con il gioco e con la testa contro una Lucchese che, a parte i primi 10 minuti, soffre di svarioni difensivi e non riesce ad opporsi al gioco dei dorici. Una buona squadra di casa che pressa in modo asfissiante e diventa pericolosa soprattutto sulla fascia destra. Arrivano due palle gol sull’asse Sartore-Pozzebon, con cross precisi del primo e il secondo che tenta di insaccare ma prima arriva in ritardo a para facile Lori, poi si avvita di testa e palla a lato. Dopo c’è solo l’Ancona. Al 13° è il vantaggio biancorosso con una cavalcata di Lombardi sulla destra, arriva sul fondo, passaggio in mezzo rasoterra, la difesa della Lucchese resta a guardare e la mette dentro facile Cognigni. Al 30à arriva il raddoppio. Tirocross di Lombardi che finisce i porta con un Di Masi non proprio incolpevole. A pochi minuti dalla fine bravo Lori che con due parate salva il risultato e si va negli spogliatoi.

Si riparte nel secondo tempo con due squadre molto lunghe e pronte a giocare. La Lucchese deve recuperare due gol mentre l’Ancona deve chiudere il match. Ma i dorici sprecano tanto, troppo. Al 58° cambia tutto. Arriva l’episodio. Konate, già ammonito, atterra Pozzebon in area. Calcio di rigore per la Lucchese e difensore biancorosso espulso. Pozzebon contro Lori. Portiere spiazzato ed è gol. Lucchese 1 Ancona 2. Ora i rossoneri viaggiano sulle ali dell’entusiasmo, lo stadio toscano è una polveriere e l’Ancona cerca di non perdere lucidità. Attacca la Lucchese prima con un colpo di testa a due passi da Lori, fuori di un soffio. Poi con una sventola da fuori di Benvenga che colpisce la traversa. Sale l'ansia, mentre i padroni di casa alzano le braccia al cielo come a chiedere un pareggio cercato per cui meritato. A pochi minuti dalla fine protesta degli uomini di Baldini per un sospetto fallo di mano dei difensori ospiti, ma l'arbitro non è dello stesso avviso e si prosegue. La Lucchese attacca ma l'Ancona che non si arrocca nella popria metà campo e si fa vedere dalle parti di Di Masi. Alla fine gli 11 toscanin non feriscono mai mentre i dorici gestiscono con lucidità. Dopo 4 minuti di recupero finisce la gara e l'Ancona vince, volando a 13 punti in classifica. 

LUCCHESE: Di Masi, Benvenga, Nolè, Espeche, Mori, Mingazzini, Sartore, Calcagni, Pozzebon, Fanucchi, Monacizzo. A disp.: Ferrara, Maini, Lorenzini, Melli, Marchesi, Ashong, Ballardini, Rosseti, Bianconi, Terrani, Mengoni, Vita. All.: Baldini

ANCONA: Lori, Parodi, Cazzola, Hamlili, Konate, Radi, Lombardi, Paoli, Cognigni, Casiraghi, Bussi. A disp.: Bortolozzi, Di Sabatino, Gelonse, Bambozzi, Di Dio, Velocci, Adamo, Montagnoli, Pedrelli, Sassano, Maiorano, Di Mariano. All.: Cornacchini

ARBITRO: Detta di Mantova (Affatato e Biava di Vercelli)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segna due gol e poi rischia tanto, l'Ancona 1905 batte la Lucchese 2 a 1

AnconaToday è in caricamento