Sport

Anconitana con le polveri bagnate, solo un pari con l’ultima in classifica

Il 7-0 dell'andata è solo un ricordo

Foto di repertorio

Stop inaspettato al Comunale di Pergola, casa della Laurentina ultima in classifica. Finisce 0-0, per l’Anconitana la vittoria del campionato resta una pratica vicina alla chiusura ma in casa biancorossa ci si dovrà guardare in faccia dopo risultato e prestazione maturati contro il fanalino di coda. La vittoria con il Villa San Martino non aveva fatto lustrare gli occhi per brillantezza di gioco e oggi la partita se n’è andata senza gol e con troppi sbadigli.

Primo tempo da noia con la Laurentina che tiene a bada i pochi tentativi del trio d’attacco biancorosso. L’unico sussulto c’è al quarto d’ora con il controllo rocambolesco di Fontana che rischia l’autogol, poi si torna a sbadigliare. Al 22’ Scalella, all’esordio stagionale, accusa un problema muscolare e costringe Nocera al primo cambio in favore di Zagaglia. Il magro copione resta lo stesso anche nella ripresa con l’Anconitana leziosa e gli avversari che tengono bene in difesa anche grazie ai (troppi) lanci lunghi. Al 67’ Mastronunzio cade in area e chiede il rigore ma l’arbitro rileva una rimessa da fondocampo. Fino all’80’ da annotare ci sono solo le sostituzioni e il gol di testa divorato da Trombetta a porta vuota. Poco dopo i biancorossi chiedono il calcio di rigore per un sospetto controllo di mano di Fontana in area di rigore, ma l’arbitro lascia proseguire. L’assedio nei 4 minuti di recupero porta solo al miracolo di Morresi che blocca sulla linea di porta la conclusione di Tomassini. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anconitana con le polveri bagnate, solo un pari con l’ultima in classifica

AnconaToday è in caricamento