La Lardini scaccia le streghe, Perugia superata al tie break: ecco il primo successo

Le ragazze di Schiavo spezzano la maledizione dopo tre sconfitte di fila e muovono la classifica: sotto 2-0, con una grande rimonta riescono a vincere in Umbria

Le ragazze della Lardini vittoriose a Perugia

Con rabbia, temperamento e spirito di squadra, la Lardini Filottrano conquista a Perugia il primo successo della stagione. Lo fa con una grande rimonta (da 0-2), con capacità di soffrire e la forza di mollare mai.

L’avvio è di marca Lardini, che scatta con Bianchini e il muro di Grant (0-3). Nicoletti e Partenio mantengono il vantaggio (3-6), Perugia ha il supporto di Montibeller che firma i tre punti consecutivi con cui le umbre raggiungono la parità a quota 8. La Lardini lavora bene a muro (Nicoletti stampa l’8-10), riuscendo a rigiocare numerosi palloni, ma è soprattutto il turno al servizio di Papafotiou (con due aces) a lanciare la formazione di Schiavo (8-12). Partenio (5 punti con il 71%) allarga la forbice (11-16), la Bartoccini si affida Montibeller e Bidias (che complessivamente mettono insieme 15 dei 21 punti realizzati da Perugia nel set) per ridurre il gap (15-17). La Bartoccini alza i giri in difesa, il primo tempo Grant (18-20) prova ad alleggerire la pressione di Perugia, che però mette la freccia con Bidias (attacco e muro per il 21-20). Partenio la ribalta (22-23) e poi accompagna la Lardini al set-point (23-24), che Bidias annulla. C’è ancora la mano della brasiliana nel controsorpasso perugino (25-24), il tocco di seconda di Demichelis regala l’1-0 alla Bartoccini Fortinfissi (26-24).

La Lardini reagisce subito alla ripartenza, con il muro di Bianchini e la fast di Mancini tiene la testa avanti fino al 5-7. Sono un paio di errori e l’attacco di Bidias a consentire a Perugia di invertire la rotta (9-7), il block di Montibeller e l’ace di Angeloni fanno correre la Bartoccini (14-10). Le umbre salgono di tono in difesa e in attacco (53%), il contrato a rete vincente di Angeloni fa segnare il massimo vantaggio interno (20-15). Filottrano prova a scuotersi con Angelina, che prima arresta a muro la corsa della Bartoccini, poi fissa in attacco il -1 (20-19). E’ la solita Montibeller (8 punti e il 70% nel set) ad allontanare la Lardini (22-19), che torna sotto con Grant (22-21), ma che deve desistere sul muro di Bidias e sull’ace di Angeloni (25-21). Perugia sembra avere la strada in discesa, specie sul 3-0 con cui impatta nel terzo set, ma è frenata da Grant (4-3). Il servizio di Mancini (condito a due aces) è una spinta formidabile per una Lardini che sull’asse Papafotiou-Grant costruisce l’allungo decisivo (7-13). La centrale statunitense è inarrestabile (7 punti con il 75% in attacco e 2 muri), la Lardini trova strada libera (58% di squadra in attacco), affondando i colpi con Nicoletti (5 punti), Partenio e Angelina.

Si torna in equilibrio in avvio di quarto set (4-4), per lo meno fino a che Montibeller torni a far sentire i muscoli (9-5). Bidias colpisce da zona uno, Perugia scappa via (13-8), ma la Lardini ha carattere e determinazione. Grant e l’ace di Angelina riportano in scia la Lardini (14-11), che chiude con Partenio a muro un’azione lunghissima (17-15). Dal centro, con Moretto e il muro di Grant, arrivano punti preziosi (18-17), Nicoletti e Angelina rispondono a Montibeller (21-20), Nicoletti alza il muro per la parità a 21. Filottrano mette la freccia con lo slash di Moretto (sul servizio di Bianchini), Nicoletti mantiene il prezioso vantaggio (22-23) da una gran difesa di Bisconti nasce la pipe di Angelina del doppio set-point (22-24). Montibeller annulla il primo, la sassata di Partenio allunga la sfida al tie-break. Dove la Lardini è protagonista di una partenza fulminea (1-4) sulle ali di Angelina e Nicoletti, Montibeller si carica Perugia sulle spalle (4-4), ma con Partenio e con il tocco di seconda di Papafotiou Filottrano cambia campo mantenendo il vantaggio minimo. (7-8). Grant stampa il primo tempo (7-9), Angelina sigla il 9-11, ma la Lardini sbatte sul muro della neo entrata Raskie (12-12) e il primo tempo di Strunjak riporta avanti la Bartoccini (13-12). Partenio è di ghiaccio (13-13), il servizio di Nicoletti velenosissimo e consente a Papafotiou di mandare la Lardini al match-point (13-14). L’urlo di gioia arriva sul fallo di seconda linea fischiato dal primo arbitro Cesare e confermato dal video check. La rimonta è completa.
 
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – LARDINI FILOTTRANO 2-3

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Demichelis 1, Montibeller 35, Strunjak 4, Casillo 2, Bidias 14, Angeloni 11, Cecchetto (L); Raskie 1, Menghi 2, Lazic 2, Pascucci. N.e.: Taborelli, Mio Bertolo. All. Bovari-Panfili.

LARDINI FILOTTRANO: Papafotiou 6, Nicoletti 19, Grant 18, Mancini 4, Bianchini 4, Partenio 15, Bisconti (L); Angelina 14, Moretto 2. N.e.: Pogacar, Sopranzetti (L2), Pirro. All. Schiavo-De Persio.

ARBITRI: Cesare e Verrascina.

PARZIALI: 26-24 (32’), 25-21 (25’), 13-25 (19’), 23-25 (31’), 13-15 (16’).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: spettatori 600 circa con numerosa rappresentanza filottranese. Perugia: battute sbagliate 16, battute vincenti 5, muri 10, ricezione 52% (40%), attacco 37%; Lardini: b.s. 17, b.v. 11, mu. 10, rice 55% (45%), att. 38%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Crisi respiratoria, portata all'ospedale in elicottero: ragazza in gravissime condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento