Sport

Pallavolo, la Lardini Filottrano ci prova: a Forlì con tanti tifosi al seguito

La formazione filottranese sarà di scena al palasport Villa Romiti per confrontarsi con la capolista Forlì, massima eccellenza del torneo di A2

Sulla scala delle difficoltà, la Lardini tocca il punto più alto: domenica (ore 18:00, arbitri: Rocco Brancati e Fabio Toni) la formazione filottranese sarà di scena al palasport Villa Romiti per confrontarsi con la capolista Forlì, massima eccellenza del torneo di A2. «Conosciamo il valore delle romagnole – sottolinea il tecnico della Lardini, Andrea Pistola – e per provare a giocare alla pari con loro è scontato che occorra una prova di grande spessore sia a livello tecnico e tattico che mentale e caratteriale. Disputare una prestazione di alto livello è il presupposto primo per cercare di ottenere un risultato positivo». Impegno tutt’altro che semplice per la Lardini contro il Forlì di coach Vercesi (subentrato ad inizio febbraio a Breviglieri), squadra completa in ogni reparto e con la coppia d’attacco (Aguero e Smirnova) più prolifica dell’A2 (574 punti totali).

«Forlì ha dimostrato di essere la squadra più forte tecnicamente e che in casa ha un ruolino di marcia inarrestabile (appena un punto e tre set lasciati agli avversari in otto gare, ndr). Noi partiamo dalla fiducia di questo nostro momento positivo, dal punto di vista mentale abbiamo i giusti requisiti per affrontare questa partita nel modo giusto». Uno stimolo aggiuntivo per la Lardini arriverà dai tanti tifosi rosanero pronti a partire alla volta del Villa Romiti con un pullman e numerose auto. «Speriamo di poter regalare loro una bella partita, come solitamente facciamo in casa. Siamo fiduciosi di poter far bene, quanto dipenderà da tanti fattori”».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, la Lardini Filottrano ci prova: a Forlì con tanti tifosi al seguito

AnconaToday è in caricamento