Lardini, altra big in trasferta: domenica a Novara

«E’ una partita importante per proseguire sulla scia di quanto di buono fatto a Conegliano». Così il tecnico della Lardini, Filippo Schiavo

Lardini Filottrano

FILOTTRANO - C’è un’altra big sulla strada della Lardini. La seconda trasferta consecutiva porta la formazione di Filippo Schiavo a Novara (domenica, ore 17:00, arbitri: Mauro Carlo Goitre e Christian Palumbo) per affrontare una Igor Gorgonzola che dal post Mondiale per Club viaggia a gran velocità, come testimoniano le sette vittorie messe in fila tra campionato e Champions (dove difende il titolo conquistato la scorsa stagione).

«E’ una partita importante per proseguire sulla scia di quanto di buono fatto a Conegliano – ammette il tecnico della Lardini, Filippo Schiavo – e per questo mi aspetto dalla squadra lo stesso atteggiamento avuto al PalaVerde. Affrontiamo una squadra importante e in salute, una Novara che gioca alla grande e che ora può esprimere tutta la potenzialità di un roster di valore che ne fa una delle corazzate del campionato. Servirà una partita di pazienza soprattutto nella gestione del pallone quando è nella nostra metà campo: dovremo essere bravi a non voler chiudere i colpi in fretta perché affrontiamo una squadra con una eccellente organizzazione muro-difesa. L’obiettivo è di cercare di raccogliere il miglior risultato possibile, anche come qualità di prestazione, ma serve concentrazione e alzare il nostro livello di gioco». Ex della sfida Laura Partenio (a Novara nella stagione 2014/2015) e Chiara Di Iulio (in maglia Lardini nella prima metà dello scorso campionato).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento