Sport Filottrano

Pallavolo, per la Lardini altra prova di forza: Caserta battuta 3-0

La Lardini compie un altro importante passo nel cammino verso i playoff, superando in maniera perentoria (3-0) una diretta concorrente come la Kioto Caserta

Un attacco della Cogliandro

FILOTTRANO – Lucida, spettacolare, a tratti travolgente. Ma soprattutto vincente. La Lardini compie un altro importante passo nel cammino verso i playoff, superando in maniera perentoria (3-0) una diretta concorrente come la Kioto Caserta.  La formazione di Andrea Pistola mantiene sette punti di vantaggio sull’ottava e dimezza il divario dalla terza (Monza, ora a meno tre). E’ una Lardini che gira a meraviglia, capace di mettere pressione alle ospiti fin dal servizio, efficace in attacco (47% complessivo) e solida nella correlazione muro-difesa.

PRIMO SET. Villani la spinge in avvio: la schiacciatrice toscana (top-scorer con il 55% di efficacia) firma i primi tre punti di Filottrano (3-3), Coneo e Giuliodori l’accompagnano al time out tecnico con quattro lunghezze di vantaggio (12-8). Agrifoglio ha buon gioco e mette le sue attaccanti in condizione di far male: Kiosi mette giù la palla del +7 (18-11), ma la Kioto è formazione di qualità e particolarmente efficace al servizio. Così il turno in battuta di Gabbiadini permette alle ospiti di riportarsi sotto (18-16), grazie anche al contributo in attacco di Percan, il muro di Cogliandro (20-17) fa ripartire la Lardini, che rilancia con gli attacchi di Villani e Kiosi (22-18). Ma è un altro giro in zona-uno a creare i presupposti per il ribaltone: Lotti infila i due aces del sorpasso Kioto (22-23), Moneta appena entrata interrompe il momento negativo. Finale palpitante: Percan sbaglia, Coneo mette a terra il punto del 25-23 dopo l’ennesima eccellente difesa di Feliziani.

SECONDO SET. L’1-0 è una spinta ulteriore per la Lardini che con Kiosi fa subito il vuoto (4-1), vantaggio che finisce per crescere (12-7) e che diventa ancor più corposo sul turno al servizio di Villani (con due aces) che mette in difficoltà la ricezione casertana (18-7, muro di Giuliodori). Filottrano è un fiume in piena e con Coneo (20-9) e Kiosi (25-14) arriva facilmente sul 2-0.

TERZO SET. Coach Gagliardi mischia le carte, ma il match non cambia indirizzo, anche perché la Lardini non cala mai di intensità. Agrifoglio sa di poter disporre di parecchie frecce all’arco e il contributo in casa filottranese è totale (in cinque in doppia cifra). Coneo dà il la (3-1), Cogliandro scalda il braccio (6-2) e trova il campo anche dalla zona di battuta (9-4). La Kioto non trova la forza per reagire di fronte ad una Lardini che vola (16-7) sugli attacchi di Villani e Kiosi e chiude con il terzo muro personale di Giuliodori.

LARDINI FILOTTRANO – KIOTO CASERTA 3-0

LARDINI FILOTTRANO: Agrifoglio 1, Kiosi 11, Cogliandro 12, Giuliodori 10, Villani 14, Coneo 10, Feliziani (L); Moneta 1. N.e.: Barzetti, Stincone, Cavestro, Rita, Coppi. All. Pistola - Lionetti.

KIOTO CASERTA: De Lellis 1, Percan 7, Casillo 1, Facchinetti 2, Harelik 8, Lotti 9, Porzio (L); Gabbiadini 2, Barone (L2), Botarelli 1, Torchia 5. N.e.: Galazzo, Aquino, Paioletti. All. Gagliardi - Russo.

ARBITRI: Rolla (Pg) e Montanari (Ra).

PARZIALI: 25-23 (27’), 25-14 (23’), 25-15 (22’).

NOTE: Lardini, battute sbagliate 6, battute vincenti 6, muri 6, ricezione positiva 43%, attacco 47%. Caserta: b.s. 6, b.v. 3, mu. 1, rice. pos. 45%, att. 32%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, per la Lardini altra prova di forza: Caserta battuta 3-0

AnconaToday è in caricamento