Pallavolo, arriva il terzo match point: la Lardini si gioca tutto a Caserta

La Lardini affronterà Caserta, il cui +6 su Mondovì non la mette ancora al riparo dai playout, motivata a ottenere un successo a garanzia della salvezza diretta

Otto mesi fa immaginare di vivere la vigilia dell’ultima giornata della Samsung Gear Volley Cup di A2 con un punto di vantaggio sulla seconda in classifica era un’idea fantasiosa. Otto mesi dopo quel pensiero così lontano dall’immaginario comune è per la Lardini un’occasione a portata di… vittoria.

Quella che manca per coronare una stagione di altissimo spessore e centrare la promozione diretta in massima serie, quella che la formazione filottranese cercherà di conquistare domani (ore 17:00, arbitri: Walter Stancati e Davide Morgillo) a Caserta. «Sapevamo che ci serviva ancora una vittoria, che però nelle ultime due giornate non è arrivata – ammette l’allenatore della Lardini, Massimo Bellano –. Abbiamo lavorato al meglio, ma poi dovremo essere bravi in partita a ottenere questo successo. La promozione non arriverà per diritto divino, ma solo se dimostreremo di meritarcela: se saremo capaci di vincere quest’ultima partita andremo legittimamente in A1 e completeremo il percorso iniziato diversi mesi fa, se non lo saremo e gli altri porteranno a casa più punti di noi significherà che meritiamo di disputare i playoff. Resto convinto che abbiamo le qualità per conquistare la vittoria, senza pensare a ciò che è successo finora».

Dovendo confrontarsi con una Volalto il cui +6 su Mondovì non la mette ancora del tutto al riparo dai playout, motivata a ottenere un successo a garanzia della salvezza diretta. «Andremo a giocare contro una squadra che non ha ancora il verdetto definitivo e che ha grande qualità, di livello non inferiore ad altre formazioni che lottano per obiettivi diversi: avremo la necessità di mettere in campo ancor più qualità di loro». La formazione casertana, affidata a coach Bonafede (esordio sulla panchina della Volalto proprio nel match di andata), è reduce dal fondamentale successo di Mondovì, il terzo nelle ultime cinque gare. Rispetto al confronto del PalaBaldinelli ha una Crittenden in più nel motore. «Un elemento in più ti dà maggiori alternative: per loro è stato sicuramente un innesto importante, così come credo lo sia stato il lavoro che nel tempo hanno portato avanti. La posta in palio renderà la partita ancor più importante. Conterà l’aspetto mentale abbinato a quello che dovremo fare in campo. Dovremo tornare a essere più lucidi nell’attaccare bene il sistema muro-difesa avversario e dare alla partita un’interpretazione agonistica più forte rispetto alle ultime gare».

Tifosi e maxischermo. Un pullman, numerosi pulmini e auto: saranno tanti i tifosi rosanero che si muoveranno alla volta di Caserta. Per coloro che non potranno essere in trasferta è stato allestito un maxischermo al PalaGalizia di Filottrano. Prevista, come per tutte le trasferte, la diretta streaming sul sito pallavolofilottrano.it, ma anche collegamenti all’interno della trasmissione “Diretta Stadio” in onda dalle 16:25 su Radio Conero (fm 104.2), condotta dal giornalista Mauro Anconetani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento