La Lardini Filottrano tiene testa alla lanciatissima Busto

La formazione di Filippo Schiavo sforna una prova di dedizione e cuore, giocando alla pari di un Busto che infila la decima vittoria consecutiva (tra campionato e Cev) e si mantiene in scia della capolista Conegliano

Un momento della gara

La Unet E-Work prosegue la sua striscia positiva, vince 3-0, ma la Lardini le tiene testa e alla fine le resta il rammarico per quel che poteva essere e non è stato, specie nei primi due set. La formazione di Filippo Schiavo sforna una prova di dedizione e cuore, giocando alla pari di un Busto che infila la decima vittoria consecutiva (tra campionato e Cev) e si mantiene in scia della capolista Conegliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lardini ha un buon abbrivio con Partenio e il muro di Moretto (1-3), ma l’andatura nel primo set la fa Busto Arsizio, forte di un ottimo impianto muro-difesa. L’ace di Lowe e i punti in attacco di Gennari ed Herbots (6 a testa nel set) lanciano la Unet E-Work (12-6), obbligando Filottrano a rincorrere. Angelina (2 muri e il 57% in attacco) e Nicoletti riportano sotto la Lardini (13-9, 16-12), la squadra di Lavarini si riprende il +6 (19-13) con Herbots, ma di mollare il set Filottrano non ci pensa proprio. Il turno al servizio di Papafotiou è mortifero (ace del 21-17) e consente alla Lardini di attaccare per il -1 con Angelina e Moretto (21-20). Lowe toglie le castagne dal fuoco a Busto, Gennari garantisce 3 set point (24-21), Moretto (5 punti e il 100% in attacco) riscrive il finale con il primo tempo del 24-22 e un efficacissimo turno in battuta: Partenio mette giù il 24-23, Gennari sbaglia (24-24) e l’invasione fischiata alle padrone di casa ribalta tutto (24-25). Ci pensa Gennari ad annullare la palla set e riportare avanti Busto (26-25), che con il muro di Washington manda le sue al cambio di campo sull1-0 (27-25). La Unet E-Work prova a fare l’andatura in avvio di seconda frazione (6-3), ma la Lardini è pronta a ricucire con Nicoletti e il muro di Grant (7-7). Le padrone di casa alzano il ritmo in attacco (54% nel set) e con Herbots si riprendono il +3 (11-10), ma la squadra di Schiavo (al 48% in attacco) è bravissima a rispondere con Partenio, Angelina e il solito servizio di Papafotiou (2 ace e 11-12). Le due squadre danno vita ad un bellissimo testa a testa, Angelina risponde a Gennari (17-17), il break di Busto Arsizio arriva su due errori in attacco filottranesi (22-19), la fast di Washington garantisce quattro palloni per il 2-0 (24-20). Ci pensa Partenio (5 nel set) a cancellare i primi due (24-22), Busto sbaglia dopo una doppia prodigiosa difesa di Bisconti (24-23), ma la rimonta della Lardini si spegne sul successivo errore al servizio (25-23). Il match si mantiene in equilibrio anche alla ripartenza, accesso da un gran mani out di Partenio (5-5) e dal tentativo di accelerata di Busto (9-7), stoppato da due attacchi della neo entrata Bianchini (11-11). E’ un’altra ex, Villani, a dare il la all’allungo delle padrone di casa (18-13) che passa anche e soprattutto per i muri di Bonifacio. Come nei set precedenti, Filottrano non demorde mai, accorcia con l’ace di Partenio e con due potenti diagonali di Angelina, fino a portarsi a -1 sul 19-18. La Unet E-Work rilancia con Gennari (premiata MVP del match), la Lardini stavolta non riesce a rientrare e Lowe chiude il match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Salvini imbarazza Acquaroli e lo brucia sulla giunta delle Marche: Ancona a mani vuote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento